Reteiblea

“Il carnevale è finito”, ma non per il Consiglio comunale

“Il carnevale è finito”, ma non per il Consiglio comunale
Marzo 02
19:032017

Sono bastati appena 24 minuti affinché scoppiasse la solita bagarre in Aula, con consecutiva sospensione della seduta.
Ancora una volta il numero legale in Aula è risicato. Per oggi è 12 il numero minimo dei consiglieri per poter considerare valida la seduta e difatti ci sono solo 12 consiglieri al momento della bagarre.
Mentre l’assessore Martorana riferiva in Aula sulle nuove tariffazioni del servizio idrico, la consigliera Migliore, poco ortodossamente, accende il microfono e prende la parola – interrompendo di fatto Martorana – chiedendo giustamente, la verifica del numero legale (in quel preciso momento i consiglieri in Aula erano solo 11).
La presidentessa Federico, che stava sostituendo momentaneamente Tringali, ha da subito cercato di bloccare la consigliera, chiedendo rispetto per l’assessore e rassicurandola del fatto che avrebbe avuto la parola dopo lo stesso. Per tutta risposta, la Migliore, l’ha ignorata e richiamandosi al Regolamento comunale (cosa che ha fatto pure la presidentessa Federico, ndr.) ha accusato la Federico, e la maggioranza tutta, di esautorare ancora una volta il Consiglio.
Immediatamente i toni si sono accesi, come sempre in modo eccessivo sino alla sospensione della seduta.
Tringali: “Non capisco certe reazioni, basterebbe e conoscere il Regolamento e in particolare l’art. 58 c. 6”

About Author

Rosario Distefano

Rosario Distefano

Related Articles