Reteiblea

Eccoli!

Eccoli!
Febbraio 02
23:022017

Si è insediato questo pomeriggio il nuovo CdA della Soaco la società che gestisce l’aeroporto di Comiso.

Nella foto da sinistra il consigliere Tuve, il presidente Bocchetti, l’AD Cappello ed i consiglieri Stancheris e Gambuzza.

Ci sono voluti oltre 6 mesi per sciogliere i tanti nodi tecnici ed amministrativi che si erano venuti a creare intorno alla governance comisana e solo grazie ad una intensa opera di mediazione fatta a Catania dai responsabili delle Camere di Commercio riunite ed i rappresentanti degli enti regionali commissariati si è arrivati ad una soluzione che mette tutti d’accordo, almeno sulla carta!

In tutti questi mesi, dicevamo, si è dovuto capire quali erano le reali forze in campo. Forse alla fine è prevalso il buon senso o meglio quella coscienza che ogni amministratore deve avere per il bene comune. Ma si è tentato di dare paternità e maternità ad ogni nomina.

Non credo neanche a tutte quelle storie sulle raccomandazioni dei politici. L’argomento è scottante e pericoloso, La Sac e la Soaco non sono delle partecipate dove paga solo Pantalone. Qui non si può scherzare ed anche il politico deve saper scegliere.

Non c’è dubbio che qualcuno abbia speso qualche parola per l’uno o l’altro ma non ci sembra tutto da buttare.

Presidente e AD sono sono imprenditori che nelle loro aziende sono abituati a non fare cattiva figura. Forse non sanno di handling o di piste ma sanno cosa sono i bilanci e oggi la gente vuole sapere se tutto quello che si è detto in questi anni è vero.

Il pareggio, la crescita, le rotte commerciali. Questi i reali interrogativi. Ma è davvero troppo presto. Bocchetti ha studiato da manager dell’economia e Cappello guida un’impresa che vende in tutto il mondo. Non sono tipi da prendere in giro. E poi c’è la novità Dibennardo alla Sac. Potrebbe essere la svolta. Perchè, come abbiamo detto tante volte, la rivoluzione si fa solo se hai accesso alla stanza dei bottoni. Alla Sac, ora, possiamo contate su un paio di amici ma anche su gente nuova che non è stata inquinata dalle vecchie logiche.

Staremo a vedere: intanto buon lavoro

 

About Author

Direttore

Direttore

Related Articles