Reteiblea

Circa 300 opere pubbliche per il piano triennale 2017-2019

Circa 300 opere pubbliche per il piano triennale 2017-2019
Dicembre 14
13:59 2016

L’amministrazione ragusana ha adottato il Piano Triennale per le opere pubbliche per gli anni 2017-2018-2019, e l’elenco annuale 2017. L’ufficialità è arrivata con la seduta della giunta del 12 dicembre; il piano triennale ’17-’19 coinvolge circa 300 opere pubbliche.

Nel pacchetto di opere inserite nella programmazione, trova spazio anche l’annosa questione della metropolitana di superficie, per cui viene rimodulato l’intervento in due distinte opere denominate “riqualificazione della periferia storica di Ragusa: ripristino accessibilità e connessione con la città moderna attraverso ferrovia urbana – stazioni” per un importo complessivo di 12.500.000 euro e la “riqualificazione della periferia storica di Ragusa: ripristino accessibilità e connessione con la città moderna attraverso la ferrovia urbana – connessioni ferrovia-città” per un importo di 5.500.000 euro.

Occhio poi alle opere d’edilizia scolastica inserite nel piano triennale: tre nuovi inserimenti per l’anno 2017 riguardano, nello specifico, il miglioramento sismico della scuola e della palestra della scuola G. Pascoli di Ragusa Ibla ed il rafforzamento di locali della scuola elementare di via Ecce Homo.

Sono dodici le opere inserite nel piano triennale per cui si prevede un finanziamento attraverso contrazione di mutui per un importo complessivo di 7.920.000 euro.

Tra queste, il restauro degli affreschi e degli arredi del piano nobile del Castello di Donnafugata (2017), il completamento dei marciapiedi di Viale Europa (2017), la riqualificazione del lungomare Andrea Doria da Piazza Duca degli Abbruzzi a Piazza Malta a Marina di Ragusa (2018), il terzo stralcio riguardante la realizzazione delle reti idriche nelle contrade sulla Sp 25 (2018), la viabilità esterna all’abitato-via Cartia-completamento da via Fieramosca a via Colleoni (2019).

È stato, inoltre, previsto di finanziare per il triennio con fondi comunali i lavori di posa in opera della rete fognaria in contrada Puntarazzi.

Il commento dell’assessore ai Lavori Pubblici, Salvatore Corallo (in foto), in merito all’attuazione del piano triennale: “lo strumento di programmazione per il triennio 207-2018-2019 rimarca le priorità che l’amministrazione comunale intende portare avanti nella gestione delle opere da realizzare nell’ambito delle risorse finanziarie effettivamente disponibili. Particolare attenzione è posta agli interventi infrastrutturali, alla mobilità, all’edilizia scolastica ed alla manutenzione straordinaria”.

About Author

Carmelo Dipasquale

Carmelo Dipasquale

Related Articles