Reteiblea

Venerdì 25 novembre al Teatro Quasimodo un recital contro la violenza sulle donne

Venerdì 25 novembre al Teatro Quasimodo un recital contro la violenza sulle donne
Novembre 21
12:39 2016

Andrà in scena venerdì 25 novembre, al teatro Quasimodo di Ragusa, “L’Urlo dei silenzi”, un recital contro la violenza sulle donne. A proporlo l’associazione culturale PalcoUno in collaborazione con l’associazione Amèthystos e con il patrocinio del Comune di Ragusa. Il recital, ideato e diretto da Maurizio Nicastro, con la consulenza di Alessia Russo, esperta del settore, prende spunto da alcuni monologhi che riportano questo fenomeno vissuto, e raccontato dalle parole delle vittime, in ogni angolo del mondo. Sul palco si alterneranno numerosi artisti che, con la loro preziosa presenza, daranno un contributo alla campagna di sensibilizzazione. “Questa iniziativa – dice Maurizio Nicastro – sarà caratterizzata da monologhi toccanti, momenti di musica, danza, proiezioni e arte visiva in una sorta di multimedialità espressiva, con la volontà di rappresentare senza veli la crudezza del problema, coinvolgendo emotivamente gli spettatori in storie realmente accadute, conducendoli fino ad una consapevole autocritica dei nostri stili di vita e la condivisione di speranza nell’amore e rispetto reciproco fra i sessi, che deve iniziare dai primi anni di vita”. Fra gli artisti coinvolti gli attori Massimo Leggio, Germano Martorana, Giada Ruggeri, Simona Bracchitta, Irene Cascone, Rosa D’Angelo, Alida Di Raimondo, Irene La Rosa, Marta Marchese, il pittore Franco Cilia, i musicisti Roberta Maci (sax), Fiammetta Poidomani (chitarra e voce), Marisa Mattei (ukulele e voce). Le coreografie sono curate da Emanuela Curcio con alcune musiche originali create appositamente dal maestro Peppe Arezzo. Direttrice di scena Concetta Accardo. A fornire un supporto anche il Cral della Banca Agricola Popolare di Ragusa. Sono previsti due momenti di spettacolo sempre nella stessa giornata. Un matinée riservato in special modo alle scuole, a partire dalle 10,30, con biglietto di 4 euro. E un serale, con inizio alle 20,30, con biglietto di 8 euro per la platea e di 6 euro per la tribuna. Per informazioni e prenotazioni 333.4183893.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles