Reteiblea

Discariche abusive a Vittoria. Scuderi: “Tolleranza zero contro chi sporca”

Discariche abusive a Vittoria. Scuderi: “Tolleranza zero contro chi sporca”
ottobre 29
12:54 2016

“Tolleranza zero contro chi inquina il territorio e promuovere un progetto di sensibilizzazione in vista dell’avvio del servizio di raccolta differenziata a Vittoria”. La Commissione consiliare Assetto e Territorio presieduta dal presidente Giuseppe Scuderi è tornata ad occuparsi del preoccupante fenomeno delle discariche abusive presenti nelle campagne e nelle periferie ipparine.

Scuderi, in apertura dei lavori, ai quali hanno partecipato l’assessore Paolo Nicastro, il Comandante della Polizia Municipale Cosimo Costa e il Tenente Maltese, ha evidenziato la possibilità che con l’avvio del nuovo servizio possa aumentare l’abbandono di rifiuti e per questo motivo sarà necessario da una parte punire severamente chi trasgredisce le regole e dall’altra spiegare ai cittadini le nuove modalità di raccolta.

“C’è il rischio concreto – ha esordito il presidente della Commissione Giuseppe Scuderi- che con l’avvio della raccolta differenziata possano proliferare le discariche abusive a causa di pochi cittadini incivili, vittoriesi e non solo, che non rispetteranno le regole. E’ necessario dunque attivarsi con una attività sia di prevenzione sia repressione per contrastare il fenomeno a tutela del territorio e della salute dei vittoriesi”.

Durante la seduta della commissione il Comandante Costa ha spiegato che la Polizia Municipale si è attivata su due fronti: il primo per dare indicazioni all’Amministrazione comunale su una nuova ordinanza che disciplinerà le nuove modalità per il conferimento dei rifiuti e il secondo per contrastare e individuare i soggetti che abbandonano i rifiuti nelle campagne e ai bordi delle strade. L’assessore Nicastro ha illustrato l’attività svolta finora in sinergia proprio con la Polizia Municipale che ha consentito di individuare i “pirati dell’immondizia” che hanno abbandonato di tutto nelle zone periferiche. Si è discusso anche di un progetto che prevede l’acquisto di videocamere mobili ad alta definizione per monitorare vari punti del territorio.

“A tal proposito –ha proseguito Scuderi- l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Giovanni Moscato ha espresso la chiara volontà di acquistare le videocamere: un investimento oneroso per i costi di gestione e per l’impiego di personale che necessita di una corretta valutazione e programmazione economica”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles