Reteiblea

Ispica, vertici delle Pro Loco. Marco Savarino presidente dell’Unpli Ragusa; eletto anche il consiglio direttivo

Ispica, vertici delle Pro Loco. Marco Savarino presidente dell’Unpli Ragusa; eletto anche il consiglio direttivo
ottobre 24
11:04 2016

Riparte con slancio l’azione delle Pro Loco in provincia di Ragusa. Venerdì pomeriggio presso il centro culturale del “Mercato” di Ispica è stato eletto il presidente e il direttivo di Unpli Ragusa (Unione Nazionale Pro Loco d’Italia). Alla riunione hanno preso parte Marco Savarino (Pro Loco di Modica), Marco Ciancio (Pro Loco di Vittoria), Maria Rita Schembari (Pro Loco di Comiso), Giorgio Caccamo (Pro Loco di Ispica), Angelo Giallongo (Pro Loco di Scicli), Antonio Recca (Pro Loco di Ragusa) e Salvatore Sammatrice (Pro Loco di Acate).

L’incontro ha rappresentato un importante momento di condivisione delle tante azioni e delle tante opportunità che l’Unpli può offrire al comparto turistico locale, considerando la costante crescita dell’area ragusana. Successivamente si è passati alle votazioni per la nomina del nuovo direttivo, questo l’esito:Marco Savarino (Pro Loco di Modica) è stato eletto Presidente di Unpli Ragusa, Maria Rita Schembari(Pro Loco di Comiso) Vicepresidente, e Marco Ciancio(Pro Loco di Vittoria) membro del consiglio provinciale; Giorgio Caccamo (Pro Loco di Ispica) inoltre supporterà il comitato provinciale nell’aspetto della valorizzazione turistica del territorio.

Le dichiarazioni del presidente regionale dell’Unpli Sicilia, Antonino La Spina: “in un’area della Sicilia in cui il turismo cresce costantemente l’azione delle Pro Loco riparte con un gruppo costituito da giovani volontari, motivati e competenti.  Riprende così il percorso di crescita delle Pro Loco di quest’area: sono tante le realtà dove si è prossimi all’apertura di nuove sedi. Saranno strategiche inoltre le azioni sinergiche che si avvieranno con i comitati Unpli delle province limitrofe”.

In Sicilia sono oltre 260 le Pro Loco aderenti all’Unpli per un totale di oltre 10mila volontari.

About Author

Carmelo Dipasquale

Carmelo Dipasquale

Related Articles