Reteiblea

Dehors. D’Asta e Chiavola: “L’Amministrazione convochi subito i commercianti ed eviti i soliti pasticci”

Dehors. D’Asta e Chiavola: “L’Amministrazione convochi subito i commercianti ed eviti i soliti pasticci”
Ottobre 21
13:042016

“Continuiamo a ricevere segnalazioni dagli operatori commerciali dei centri storici sul regolamento dei dehors che non è ancora stato attuato e che, rispetto alle previsioni precedenti, contemplerebbe delle penalizzazioni non da poco. Chiediamo, dunque, all’Amministrazione comunale di capire quali sono le modalità previste e di convocare un incontro con le associazioni di categoria del settore per illustrare, nel dettaglio, un piano operativo che, nei fatti, rischia di fare compiere passi indietro all’intero settore”. A dirlo sono i consiglieri comunali del Pd, Mario D’Asta e Mario Chiavola, secondo cui il problema è quello di creare delle anomalie operative che finirebbero con il penalizzare, ancora di più, tutti coloro che hanno investito nei centri storici con l’apertura di pubblici esercizi. “Tra l’altro – sottolineano ancora i consiglieri dem – non si capisce perché questo regolamento non sia stato proposto anche al civico consesso ma si sia registrato soltanto una presa d’atto in seno alla commissione Risanamento che, tra l’altro, non ha potuto esprimersi in merito perché, a quanto sembra, mancava ancora un parere della Soprintendenza. Una situazione pasticciata che, proprio per questo motivo, merita di essere illustrata nella maniera dovuta agli operatori del settore proprio allo scopo di evitare fraintendimenti e confusione sulle linee operative che potrebbero determinare cambi di rotta assolutamente poco congeniali al rilancio che, invece, ci si attende. Auspichiamo che, questa volta, l’Amministrazione comunale possa sentirci da questo orecchio e che, a differenza di quanto accaduto con il caso di via Roma, possa prendere in considerazione al più presto le istanze degli operatori del settore”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles