Reteiblea

Un convegno per discutere del futuro del centro storico di Modica

Un convegno per discutere del futuro del centro storico di Modica
ottobre 07
12:05 2016

Sabato 08 ottobre ore 9:00, presso l’Auditorium Pietro Floridia in p.zza Matteotti si svolgerà il Convegno: “Contributi per il recupero e la riqualificazione del centro storico di Modica”.
Verranno presentate le ricerche svolte da C.I.R.C.E.S. dell’Università di Palermo per la redazione delle Linee guida per la riqualificazione del centro storico. Interverranno il prof. Trombino direttore del C.I.R.C.E.S., Andrea Sciascia direttore del Dip. di Architettura, la prof. Teresa Cannarozzo ordinario di urbanistica, prof. Marco Migliore associato di Trasporti, prof. Tiziana Campisi associato di Architettura tecnica, prof. Piero Colajanni associato di Tecnica delle costruzioni, prof. Maria Luisa Germaná associato di Tecnologia dell’architettura, prof. Renata Prescia associato di Restauro, i ricercatori Giuseppe Abbate, Giulia Bonafede, Manfredi Leone, Riccardo Guarino, Laura Zabbia
Con la partecipazione del Soprintendente ai B.B.C.C.A.A. Arch. Calogero Rizzuto, l’Ing. capo del Genio Civile Ignazio Pagano Mariano e dei presidenti degli ordini professionali Ing. V. Di Martino, Arch. G. Cucuzzella, dott. Geol. G. Collura, Geom. S. Mugnieco, Arch. S. Monaco Resp. Urbanistica del Comune di Modica.
“Studiare Modica e progettarne la riqualificazione del centro storico è, per chi svolge attività di ricerca scientifica, quanto di più gratificante possa desiderarsi. Il lavoro svolto, che viene presentato sabato al convegno deve essere considerato alla stregua di un componimento orchestrale, nel quale ogni studioso ha cercato di armonizzare i propri saperi con quelli degli altri sino ad ottenere una organica partitura, che potrà costituire una traccia sicura per l’esecuzione del progetto di riqualificazione” dichiara il prof. Giuseppe Trombino direttore del C.I.R.C.E.S.
“Il convegno di presentazione del lavoro di ricerca, segna una data storica per la Città di Modica, dichiara l’assessore Belluardo, per il quale l’Amministrazione si è impegnata per il raggiungimento dell’obiettivo prefisso. Le linee guida per il recupero del centro storico elaborate in collaborazione all’Università di Palermo garantiscono una pianificazione attenta e qualificata per lo sviluppo della nostra città. Con una buona programmazione ed in collaborazione si potranno sviluppare progettualità per i bandi europei”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles