Reteiblea

Si terrà a Ispica la settima edizione della Festa di LiberEtà

Si terrà a Ispica la settima edizione della Festa di LiberEtà
Ottobre 05
11:57 2016

La settima edizione della Festa provinciale di LiberEtà (storico mensile dello Spi – Cgil) si terrà quest’anno il 6 e il 7 ottobre a Ispica.
Il programma è stato illustrato, questa mattina, nel corso di una conferenza stampa alla presenza del segretario generale dello Spi Cgil di Ragusa, Roberta Malavasi, del segretario regionale dello Spi Cgil Sicilia, Mario Vivera e dal segretario provinciale dello Spi Cgil di Ragusa, Saro De Naro.
La manifestazione, che si terrà in Piazza Mazzini, dedica due spazi ad altrettanti dibattiti di stringente attualità:
una tavola rotonda sul tema “Dalle Regole alla Politica” (Riforme Costituzionali e Governo del Paese) e un convegno sul tema “Pensioni” (Ieri…Oggi…Domani?).
La tavola rotonda si terrà, nella giornata di apertura, giovedì 6 ottobre (dopo “Vicolando…Vicolando” ovvero una passeggiata alla scoperta di Ispica fra musica, poesia e tradizioni) alle ore 17.00 e parteciperanno: l’avv. Bartolo Iacono che illustrerà i temi della riforma Costituzionale, la parlamentare nazionale “5 Stelle”, Maria Lucia Lorefice e quello regionale del PD, Giuseppe Di Giacomo, il segretario generale della Cgil di Ragusa, Peppe Scifo e il segretario generale dello Spi Cgil Sicilia, Maurizio Calà. Coordina il dibattito il giornalista Marco Sammito.
La serata continuerà alle 19,30 con uno spettacolo musicale, “Noi… tra Rosa e Ignazio”, con il “Duo Coppola” e alle 21,00 spettacolo con il Deejay Giuseppe Cannizzo.
Venerdì pomeriggio alle 15.00 la seconda tappa di “Vicolando…Vicolando” e alle 17.00 il convegno sulle pensioni.
Introduce e coordina Roberta Malavasi e intervengono, Nicola Mollica (responsabile del Dipartimento previdenza dello Spi – Cgil di Messina), Giuseppe Rotella (segretaria regionale dello Spi Cgil) e Sergio Perino (Segretario nazionale dello Spi – Cgil).
Al termine del convegno saranno consegnati gli attestati alle leghe Spi-Cgil della provincia.
Alle 21,30 per chiudere spettacolo musicale del gruppo “Mode” con Antonio Modica, Claudia D’Angelo, Lucio D’Angelo e Stefano Ruscica.
“Abbiamo scelto Ispica come sede per la settima edizione della Festa di LiberEtà non a caso, dichiara Roberta Malavasi. I motivi sono uno legato al sentimento: vivo a Ispica da trent’anni e per venticinque ho lavorato in quella Camera del Lavoro. E dopo otto anni mi è sembrato giusta riservargli una dedica. L’altro è una ragione di politica sindacale nel senso che con la nuova amministrazione, guidata dal sindaco Muraglie, si rivuole aprire un dialogo che con le precedenti era stato interrotto”.
E sarà proprio il sindaco Pierenzo Muraglie nella giornata inaugurale a dare il saluto della città alla festa di LiberEta.
Le due serate si caratterizzano anche per altrettanti momenti di enogastronomia nell’area della festa con prodotti della tradizione locale.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles