Reteiblea

Stipulata la convenzione tra la Cna Pensionati e la Clinica del Mediterraneo

Luglio 25
11:032016

È ormai operativa la convenzione tra Cna Pensionati e Clinica del Mediterraneo: un accordo, quello siglato il 20 luglio scorso, che farà in modo di andare incontro alle esigenze mediche degli associati e delle loro famiglie.

Nel complesso, si prevedono riduzioni del costo delle tariffe relative ai servizi sanitari offerti dalla struttura, e la suddivisone in tre fasce di reddito Isee. La prima riguarda i pensionati che hanno un reddito Isee che va da 0 a 7000 euro: questi otterranno una riduzione del 20%. I pensionati che rientrano nella seconda fascia, che va da 7001 a € 13.000 euro, otterranno una riduzione del 15%. Il terzo gruppo fa riferimento ai pensionati che hanno un reddito Isee superiore a 13.000 euro ai quali sarà applicata una riduzione pari al 10%.

I prezzi che si troveranno a pagare i pensionati associati Cna saranno in molti casi inferiori o pari al ticket dovuto all’Asp per esami equivalenti e i tempi di attesa saranno al massimo di una settimana. Questa è una prima risposta che la Cna Pensionati mette in campo per i propri iscritti rispetto alle difficoltà economiche e i relativi tagli alla sanità pubblica, che “non possono certamente avere ripercussioni sullo stato sociale dei cittadini e più in particolare dei pensionati”.

La tutela della salute ed in particolare la possibilità di poter accedere a servizi di qualità, soprattutto per chi percepisce pensioni che nella maggioranza dei casi non superano mille euro mensili, per la Cna è un fatto di primaria importanza. Sono in via di definizione “ulteriori convezioni con altri istituti sanitari, sempre nell’ottica del risparmio e del miglioramento della qualità della vita per chi con i propri saperi e con la propria capacità professionale ha fornito un importante contributo alla crescita del territorio ibleo”.

About Author

Carmelo Dipasquale

Carmelo Dipasquale

Related Articles