Reteiblea

Ballottaggio Vittoria, Statelli e Progetto Impresa dicono no a possibili alleanze

Ballottaggio Vittoria, Statelli e Progetto Impresa dicono no a possibili alleanze
Giugno 10
11:40 2016

Dopo il comunicato del Pd vittoriese che annunciava la non disponibilità a schierarsi ufficialmente a fianco dei candidati rimasti in lizza per il ballottaggio (Giovanni Moscato e Francesco Aiello), ecco che arriva un’altra defezione dai toni ufficiali, precedente questa volta da Progetto Impresa.

Le parole del candidato Enzo Statelli in merito sembrano piuttosto cordiali, ma definitive: “non procederemo ad alcun tipo di apparentamento con gli schieramenti dei due candidati sindaco impegnati nel turno di ballottaggio. Tanto al candidato Aiello quanto al candidato Moscato formuliamo i nostri migliori auguri affinché riescano a portare avanti i rispettivi programmi”.

La lista di Progetto Impresa era riuscita a coinvolgere il 4,94% dell’elettorato vittoriese (1.435 preferenze): un risultato che Statelli difende, dati “gli appena sessanta giorni di campagna elettorale compiuti, a cominciare proprio dalla nascita di Progetto Impresa avvenuta nel mese di marzo”. Un progetto giovane, quindi, e se vogliamo anche un po’ troppo in ritardo rispetto alle campagne elettorali svolte da altre formazioni all’interno della città.

Tuttavia Progetto Impresa non sembra aver chiuso il corso della sua esperienza all’interno della città Ipparina. Secondo Statelli, il movimento “continuerà il suo percorso di crescita e d’impegno etico e programmatico per la città di Vittoria, con lo spirito di condivisione che sinora ci ha contraddistinto”.

About Author

Carmelo Dipasquale

Carmelo Dipasquale

Related Articles