Reteiblea

Spiagge pulite: più di 300 volontari si sono dedicati ai litorali Iblei

Spiagge pulite: più di 300 volontari si sono dedicati ai litorali Iblei
Maggio 30
16:432016

Per Legambiente è un successo; per le nostre spiagge si tratta di un notevole aiuto… L’iniziativa “Spiagge e fondali puliti”, edizione 2016, ha reso partecipi più di 300 volontari in tutto il territorio dell’ex provincia, accomunati da un solo obiettivo: ripulire il litorale.

Diverse le spiagge oggetto della manifestazione che si è tenuta fra sabato e domenica e variegato l’insieme di perone che si sono riunite sotto gli stendardi di Legambiente: Santa Maria del Focallo ad Ispica (circa 40 partecipanti di cui 10 migranti), Maganuco a Modica (una sessantina di partecipanti di cui, anche qui, 10 migranti), Micenci e la spiaggia di Ponente a Donnalucata (circa 100 partecipanti di cui 40 migranti, tra cui diversi minori) e Randello a Ragusa (circa 120 partecipanti di cui 60 migranti).

Dagli oltre 200 sacchi di rifiuti raccolti spiccano come sempre tanta plastica e polistirolo rilasciati dal mare, ma anche bottiglie di vetro, pneumatici, legno e, soprattutto a Donnalucata, tanto materiale edile da demolizione che purtroppo non è stato possibile raccogliere interamente. Diverse le persone, nelle spiagge urbane, che si sono unite spontaneamente ai volontari, segno che una parte dei cittadini è molto sensibile al problema.

Diverse persone, quindi, riunitesi in un’iniziativa dal valore certamente simbolico: un popolo, quello dei cultori dell’ambiente e del verde che ha operato laddove anteriormente erano passati coloro che, invece, trattano le spiagge alla stregua di immondezzai. Una contrapposizione che ha poco a che fare con le abitudini e molto più con lo stesso concetto di “civiltà”.

About Author

Carmelo Dipasquale

Carmelo Dipasquale

Related Articles