Reteiblea

Spiagge e Fondali puliti 2016, l’iniziativa di Legambiente

Spiagge e Fondali puliti 2016, l’iniziativa di Legambiente
Maggio 27
17:11 2016

Ogni anno, prima dell’estate, Legambiente organizza la campagna Spiagge e Fondali Puliti durante la quale un esercito pacifico di volontari armati di sacchi, guanti e rastrelli s’incontra lungo le coste italiane per liberare le spiagge e i fondali dai rifiuti abbandonati. Un gesto di civiltà e partecipazione che ha tra l’altro l’obiettivo di far sprofondare nella vergogna chi offende le nostre bellissime spiagge, straordinario bene comune, abbandonando impunemente rifiuti di ogni tipo sulla spiaggia o in fondo al mare.
Anche quest’anno i circoli Legambiente della provincia di Ragusa partecipano il 29 maggio a “ Spiagge e Fondali Puliti “ ma con una novità rispetto al passato: coinvolgeranno in questa attività di volontariato ambientale i migranti richiedenti asilo. Ciò grazie al protocollo d’intesa sottoscritto dalla Prefettura di Ragusa, dal Dipartimento Regionale Protezione Civile, dai Comuni, dalle organizzazioni e cooperative che si occupano dell’accoglienza dei migranti e dalle associazioni di volontariato. Obiettivo del protocollo d’intesa è il coinvolgimento dei migranti in attività di pubblica utilità e di sostegno per il territorio, tra le quali rientrano la cura dell’ambiente del territorio e della natura. Legambiente quest’anno interverrà nel comune di Ragusa nella spiaggia di Randello ma anche nel comune di Scicli , in particolare in due spiagge di Donnalucata, quella di Micenci e quella di Ponente vicino al porticciolo. Per tutte e due le iniziative l’appuntamento è a partire dalle ore 9.30. Ritrovo al parcheggio della forestale per la spiaggia di Randello per chi proviene da Vittoria e alla piazzetta di Punta Braccetto per chi viene da ragusa e santa croce. Accanto alle docce per le spiagge di Donnalucata.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles