Reteiblea

Porsenna (M5S): “I commercianti stiano tranquilli, presto doneremo alla città un nuovo regolamento dei dehors capace di rispondere a tutte le criticità”

Porsenna (M5S): “I commercianti stiano tranquilli, presto doneremo alla città un nuovo regolamento dei dehors capace di rispondere a tutte le criticità”
Maggio 24
13:10 2016

“Dopo lo spettacolo indegno offerto dalle opposizioni e da Dipasquale, ieri, nella Commissione Sviluppo Economico, mi preme rassicurare tutti gli operatori del settore, i commercianti, che l’iter per la riforma del regolamento dei dehors procede senza intoppi”, dichiara Maurizio Porsenna presidente della suddetta Commissione, che prosegue: “l’Amministrazione e gli uffici competenti, come sempre, stanno lavorando con solerzia per modernizzare e snellire l’intero sistema dei dehors”.

“E’ un impegno – continua Porsenna – che ho preso d’innanzi alla cittadinanza affinché vengano superate certe criticità ormai divenute croniche, un impegno che per questa Amministrazione è una priorità. Mi scuso, invece, con i cittadini e con i commercianti, a nome dell’intera Commissione da me presieduta, per i messaggi distorti e fallaci che ieri sono stati lanciati. Tristemente ho dovuto constatare che la priorità per queste opposizioni non è fare il bene della città, bensì architettare ed alimentare malumori, dissapori e critiche speciose. E’ lo stesso consigliere Morando, infatti, che ingenuamente tradisce il loro vero intento, quando dichiara che: ‘nessuno dei componenti della VI Commissione ha avanzato proposte in questi mesi, solo perché hanno voluto mettermi alla prova’. C’è da rimanere senza parole. Questo loro atteggiamento è senza pari, irresponsabile, vittima solo di biechi giochi politici”.

“Se le opposizioni dimenticano la città, perché già si credono in campagna elettorale, i commercianti ed i cittadini non si preoccupino, ho ed abbiamo a cuore le sorti della nostra Ragusa e per questo stiamo lavorando. Proprio per questo nei prossimi giorni incontrerò l’associazione di categoria, per fare il punto sullo stato dell’arte e confrontarci sulle problematiche e sulle soluzioni migliori, al solo fine di licenziare uno strumento finalmente in grado di rispondere alle necessità ed ai bisogni dei commercianti”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles