Reteiblea

Elezioni Vittoria, fra gli obiettivi della Pisani anche la Bandiera Blu per Scoglitti

Elezioni Vittoria, fra gli obiettivi della Pisani anche la Bandiera Blu per Scoglitti
Maggio 24
10:552016

A pochi giorni dall’election day per le amministrative 2016, i candidati sindaci di Vittoria svelano agli elettori i punti programmatici su cui si basano le loro proposte per la città Ipparina. Fra questi, la candidata del Pd, Lisa Pisani presenta un obiettivo potenzialmente allettante per la comunità: fare in modo che Scoglitti ottenga, nei prossimi anni, una delle tanto ambite Bandiere Blu.

Il riconoscimento per cui competono in qualità e servizi le migliori spiagge e i comuni più apprezzati, fa gola a molti, non solo per il potenziale riconoscimento della qualità del litorale, ma anche per le possibili ripercussioni su un’economia che guarda sempre più al turismo e alle strategie di promozione del territorio, per potersi risollevare. Per questo motivo, la Pisani ha dichiarato che (se verrà eletta) una delle prime azioni da mettere in atto sarà quella di formare “un gruppo di lavoro con il coinvolgimento di tecnici, volontari e rappresentanti delle associazioni ambientaliste che lavoreranno per questo importante traguardo”.

L’obiettivo spiegato dalla candidata: “Scoglitti non è inferiore a Pozzallo, Marina di Ragusa e Santa Maria del Focallo, che, da qualche anno in provincia di Ragusa sono insignite di questo importante riconoscimento. Anzi, deve rappresentare per la nostra località balneare un invidiabile biglietto da visita. Quest’anno abbiamo ottenuto, ancora una volta, la “Bandiera Verde”, assegnata dai pediatri italiani per le spiagge a misura di bambino, ma, ora, l’obiettivo è di portare avanti e migliorare i fattori che concorrono all’assegnazione della “Bandiera Blu”, in modo che Scoglitti sia riconosciuta come una località di eccellenza. A partire dal mantenimento costante di un’alta qualità di opere in favore della collettività, come l’abbattimento delle barriere architettoniche e i servizi ai disabili, l’adeguamento e l’allestimento di spiagge libere e attrezzate, l’adozione di provvedimenti di limitazione del traffico, la pedonalizzazione, la raccolta differenziata”.

About Author

Carmelo Dipasquale

Carmelo Dipasquale

Related Articles