Reteiblea

Stalking, denunciata quarantaquattrenne: chiedeva dimostrazioni d’amore in forma di ricarica postepay

Stalking, denunciata quarantaquattrenne: chiedeva dimostrazioni d’amore in forma di ricarica postepay
Maggio 23
11:212016

Denunciata donna di 44 anni originaria di Pozzallo, per un innamoramento a dir poco asfissiante: la signora avrebbe infatti perseguito “l’amato” vittoriese (D.N.E., 50 anni) con atteggiamento da stalker.

Tutto era cominciato nel settembre 2014, quando si era formata la coppia: ben presto però l’idillio è andato in pezzi. È così che l’amato/perseguitato si è visto costretto a rivolgersi alla polizia del Vittoria, risultandogli ormai insostenibili le continue molestie e richieste di denaro della sua (ormai) ex ragazza.

I veri problemi nacquero nel mese di novembre 2015, quando la signora allarmò la vittima confidandogli di essere gravemente malata e bisognosa di costose cure mediche, poi addirittura in attesa di un figlio. L’uomo, ovviamente assalito dai dubbi, cominciò così ad inviare soldi e ricaricare la postepay della donna, che poco tempo dopo affermò di essersi trasferita in Lombardia (dove avrebbe insegnato psicologia).

Messo con le spalle al muro dalle continue richieste dell’ex compagna, la vittima decise finalmente di denunciare il tutto: le indagini sono andate avanti dall’inizio dell’anno e sono state caratterizzate da particolare complessità, attesa la scaltrezza della donna nell’utilizzare schede telefoniche intestate a diverse persone, abitanti in vari luoghi d’Italia, la cui individuazione è stata molto difficile ma che in modo univoco hanno sempre ricondotto alla donna su cui si nutrivano i sospetti.

Adesso il copioso fascicolo è stato inviato alla Procura della Repubblica di Ragusa e si attendono i provvedimenti che l’Autorità Giudiziaria vorrà adottare.

About Author

Carmelo Dipasquale

Carmelo Dipasquale

Related Articles