Reteiblea

Spadola (M5S): “Nonostante le rassicurazioni dell’assessore Croce, il futuro delle riserve naturali in Sicilia è incerto e a dirlo non sono più io, ma l’on. Dipasquale, al quale rinnovo il mio appello bipartisan”

Spadola (M5S): “Nonostante le rassicurazioni dell’assessore Croce, il futuro delle riserve naturali in Sicilia è incerto e a dirlo non sono più io, ma l’on. Dipasquale, al quale rinnovo il mio appello bipartisan”
Aprile 21
13:572016

“Come volevasi dimostrare. Le promesse di certi politici valgono meno di niente. Mi dispiace dirlo, ma avevo ragione – dichiara Filippo spadola del Movimento 5 Stelle – non sono passate neppure 24 ore, dalla mia ultima nota in merito alle riserve naturali in Siclia, che, l’onorevole Dipasquale, mi dà ragione smentendo contestualmente l’assessore al Territorio e Ambiente della Regione Siciliana, Maurizio Croce, che aveva dichiarato di esser riuscito a trovare 952 mila euro per scongiurare la chiusura delle riserve naturali dell’isola”.

“E’ lo stesso onorevole Dipasquale a dichiarare – continua Spadola – che: ‘restano alcuni nodi che non è stato possibile risolvere in Commissione Bilancio, penso innanzitutto al Cerisdi e alle riserve naturali’. Ecco, siamo alle solite. Certi politici proprio non hanno pudore. Come si può mentire sapendo di mentire? Come può un assessore regionale dichiarare di esser riuscito a raggranellare i fondi necessari per le riserve e quindi salvare 90 posti di lavoro e poi scoprire che era solo una menzogna detta per tranquillizzare i più? L’indifferenza di Crocetta e del suo Governo nei confronti del nostro patrimonio naturalistico ed ambientale, nonché della cultura in genere, è sconcertante. Bisogna fare tutto quello che è in nostro potere per evitare questo scempio. Lo ricordo – prosegue Spadola – in ballo ci sono 90 famiglie, il nostro territorio, la nostra biodiversità, la nostra economia. per questo non posso rinnovare il mio invito a tutte le forze politiche che facciano le dovute pressioni sul Governo regionale, che si faccia tutto il possibile per blindare queste somme, ma il mio invito lo rivolgo in particolar modo all’on. Nello Dipasquale, che avuto il coraggio e la serenità di raccontare le cose come stanno, ribaltando le dichiarazioni dell’assessore regionale Croce. Voglio confidare – conclude Filippo Spadola – nelle sensibilità degli altri onorevoli regionali, ma anche di tutte quelle associazioni che hanno a cuore le sorti della nostra terra affinché si faccia muro contro chi dimostra di non avere nessun rispetto per la nostra terra”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles