Reteiblea

Porsenna (M5S): “Grazie alla Commissione d’inchiesta verrà fatta chiarezza sui fondi della L. 61/81. Rimane un mistero la fretta delle opposizioni a riguardo”

Porsenna (M5S): “Grazie alla Commissione d’inchiesta verrà fatta chiarezza sui fondi della L. 61/81. Rimane un mistero la fretta delle opposizioni a riguardo”
Aprile 12
14:06 2016

“L’istituzione di una Commissione d’Indagine per fare finalmente luce su come siano stati spesi negli anni i fondi della ex legge 61/81, oltre ad essere un atto giusto è un dovere morale che abbiamo verso i nostri concittadini – dichiara Maurizio Porsenna – bisogna fare chiarezza su questa vicenda, che ha riguardato tutte le amministrazioni che ci hanno proceduto. Una storia lunga vent’anni, forse trenta, che ha visto la placida connivenza di sindaci ed assessori, che hanno attinto e distratto questi fondi per le più disparate esigenze di spesa corrente. Si parla di 16 milioni di euro, forse di più, che dovevano servire per il nostro centro storico ed invece sono stati utilizzati in passato per finanziare qualsiasi cosa”.

“Un plauso va al consigliere e collega Ialacqua, che ha dato il là affinché oggi potessi discutere dell’istituzione di questa Commissione e non posso che essere felice se la nostra presenza a Palazzo dell’Aquila sia servita, in qualche modo, da pungolo e sono oltremodo contento se, grazie a noi, finalmente, si riuscirà a fare chiarezza e a mettere un po’ di ordine nel capitolo della Legge su Ibla, certo – continua Porsenna – mi stupisce come tutti, e parlo delle opposizioni, hanno una gran voglia di fare chiarezza e di farla subito. Mi sembra stano perché queste stesse persone che, oggi invocano a gran voce l’istituzione di questa Commissione, ieri erano assessori e consiglieri e non potevano non sapere, ma solo oggi si svegliano da questo colpevole torpore. Sino ad ieri mai si erano sognati di sollevare questo problema, forse per pudore o per rispetto dei loro capi, fatto sta che, solo oggi, sono stati colti da questa strana frenesia. Non vorrei, ma più ci penso e più me ne convinco, che questi colleghi non siano realmente mossi dalla voglia di fare chiarezza, piuttosto dal preciso intento di mettere in difficoltà questa amministrazione ed il nostro assessore al Bilancio, chiedendo, una volta che siano conclusi i lavori della Commissione, l’immediato reintegro del ‘maltolto’. Se questo è il loro misero intento voglio tranquillizzarli – continua Porsenna – non avremo nessuna difficoltà a recuperare quelle somme, ma non nell’arco di qualche mese o pochi anni, lo faremo grazie ad un piano di rientro pluriennale se non decennale, che se da un lato garantirà il ripristino della legalità in Comune, dall’altro non intaccherà l’equilibrio delle finanze dell’ente. Per questo noi abbiamo votato sì all’atto e faremo di tutto affinché i lavori della Commissione procedano spediti in nome della legalità e della verità”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles