Reteiblea

Vittoria e il regolamento del mercato, il sindaco: “in Consiglio comunale si è scritta una pagina indecorosa”

Vittoria e il regolamento del mercato, il sindaco: “in Consiglio comunale si è scritta una pagina indecorosa”
Aprile 06
13:182016

Nel commentare quanto è accaduto ieri durante la seduta del Consiglio comunale, chiamato ad esaminare la proposta di regolamento del mercato ortofrutticolo, il sindaco Giuseppe Nicosia, non ha esitato a parlare di una “pagina tra le più indecorose della storia della città”.

Il primo cittadino vittoriese ha parlato di “ignavia” perpetrata da alcuni consiglieri comunali; le opposizioni sarebbero ree di essersi “cementate nella scelta di non voler esaminare il regolamento per meri interessi elettorali, violando così il mandato ricevuto ed il dovere istituzionale”. Il sindaco Nicosia accusa dunque le opposizioni (in merito alla mancata discussione del regolamento per il mercato ortofrutticolo), che avrebbero attuato così una strategia politica invece di agire secondo mandato.

Riportiamo parte del commento del primo cittadino della città ipparina: “che delusione per i tanti produttori che aspettavano una risposta e che avevano malriposto la loro fiducia in questi consiglieri! Spiace constatare che, mentre l’amministrazione comunale ha deliberato oltre un anno fa la proposta di regolamento, l’ha trasmessa alla Prefettura, alle forze dell’ordine e alla Commissione Antimafia, l’ha concertata con le associazioni di categoria, dalle quali ha tratto spunti e suggerimenti che ha poi trasmesso al Consiglio comunale, ha perorato fino a ieri sera un esame sereno, per compiere fino in fondo il proprio dovere e dotare il mercato di un regolamento all’insegna della legalità e della trasparenza, c’è chi si è limitato a fuggire dalle proprie responsabilità e a ricoprire il ruolo di affossatore. Considerato il farsesco aggiornamento del Consiglio alla data del 16 maggio, deciso, come hanno dichiarato gli stessi consiglieri proponenti, per non trattare l’argomento, provvederò ad informare dell’accaduto gli organi che da tempo attendevano l’esito di un’operazione di ammodernamento e di ulteriore legalità al mercato ortofrutticolo”.

 

 

 

About Author

Carmelo Dipasquale

Carmelo Dipasquale

Related Articles