Reteiblea

Disca (M5S): “L’interesse per la città di queste opposizioni è tutto racchiuso nel gettone di presenza”

Disca (M5S): “L’interesse per la città di queste opposizioni è tutto racchiuso nel gettone di presenza”
Marzo 22
14:27 2016

“Le opposizioni hanno perso, ancora una volta, l’occasione di dimostrarci e principalmente di dimostrare alla città qual è la loro idea di politica e se questa va al di là del semplice e sterile ostruzionismo”, così il capogruppo del Movimento 5 stelle Nella Disca, che prosegue: “Tutte impegnati nel sottolineare i presunti problemi della maggioranza e a propagandare ai quattro venti ossia in Aula, davanti le telecamere, il loro assoluto interesse per la città, non si sono accorte che questo modo di agire danneggia prima di tutto i cittadini e poi la politica”.

“Ieri sera è mancato il numero legale per colpa delle opposizioni, impegnate in tutto fuorché fare il loro lavoro, il quale non è di sicuro quello di gongolare perché sono riuscite a far mancare il numero legale, che magra consolazione, ma questo è il livello. Ci dispiace constatarlo – continua la Disca – ma queste opposizioni hanno scambiato il Consiglio per un centro ricreativo. Dobbiamo, però, fare dei distinguo doverosi. Ialacqua, del Movimento Città, responsabilmente, è rimasto in Aula, come sempre non si è prestato a questi giochini strumentali”.

“Il Consiglio comunale consta di 30 consiglieri, di cui 16 appartengono alla maggioranza, quindi potremmo fare benissimo a meno di queste opposizioni, ma noi abbiamo un problema: due nostri consiglieri sono assenti da tempo, una per motivi di salute e l’altro perché è fuori Italia e qui sta il giochetto misero delle opposizioni. Stranamente questi colleghi sono sempre presenti all’inizio dei lavori d’Aula e poi, dopo poco, se ne vanno, scompaiono. Il perché è chiaro – spiega il capogruppo – il loro unico interesse è quello di intascarsi il gettone di presenza e di prendere la giustificazione per potersi assentare dal lavoro. Sta tutta qui la loro responsabilità, la loro passione per la politica, il loro interesse per i problemi della città”.

“Ieri – conclude Nella Disca in nome del Gruppo 5 Stelle – avremmo dovuto votare il bilancio partecipativo, uno strumento importante, che coinvolge direttamente la città nella gestione delle risorse pubbliche, uno strumento che sta dando ottimi risultati là dove è una realtà, ma a causa di queste opposizioni, la maggioranza era al completo, è mancato il numero legale, il Consiglio è stato rinviato ad oggi. Ancora una volta abbiamo perso tempo, ancora una volta abbiamo sperperato del denaro pubblico, solo perché dobbiamo collaborare con questi politici, il cui unico interesse è quello di coltivare il proprio orticello”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles