Reteiblea

Moscato: “I titoli di coda del sindaco: i suoi collaboratori assunti senza concorso diventano assessori. E’ questa la meritocrazia del Pd: la fedeltà al capo”

Moscato: “I titoli di coda del sindaco: i suoi collaboratori assunti senza concorso diventano assessori. E’ questa la meritocrazia del Pd: la fedeltà al capo”
Marzo 01
12:47 2016

Giovanni Moscato, sindaco scelto dal progetto civico #selaamilacambi, interviene in merito alle notizie sulla composizione della giunta comunale e alla nomina di due nuovi assessori:

“Noi parliamo a tamburo battente di meritocrazia. E’ il nostro principio cardine e lo facciamo perché in una città abituata ai premi dati per la fedeltà al capo, abituata agli incarichi dati ai figli degli assessori, abituata ai ribassi d’asta dello 0,5% per le cooperative dei parenti di un assessore, abituata ai contributi date alle associazioni dei parenti, è tempo di cambiare e di dire basta a questo sistema feudale.

Ma il sindaco non risparmia sorprese nemmeno sui titoli di coda, quando almeno per pudicizia avrebbe dovuto far dimenticare tutte le scelte di favore dell’amministrazione. Eppure ecco spuntare come assessori ai Lavori Pubblici Claudio La Mattina, dipendente del Comune di Vittoria assunto a tempo indeterminato senza concorso.

Il tutto in spregio al principio che nella pubblica amministrazione si entra per concorso. Ma Nicosia deve premiare i suoi fedelissimi e visto che ormai mancano pochi mesi ha buttato giù la maschera infischiandosene dei cittadini. Per 4 dipendenti assunti senza concorso è stato rinviato a giudizio e il procedimento è ancora in corso. Vittoria è stanca di questi metodi, di queste ulteriori ricompense a 3 mesi dalle elezioni. Vittoria non merita di essere umiliata e Palazzo Iacono deve essere liberato da questa occupazione militare che costringe le nostre migliori energie ad andare via.

E il candidato sindaco Pisani cosa pensa di queste nuove nomine? Sono ormai suoi colleghi assessori. Ci dica quale senso hanno queste nomine. Adesso è lei il leader del Pd oppure è tutto un bluff e si tratta solo della solita figura nuova nelle mani dei soliti noti che non potevano metterci la faccia perché troppo usurata e invisa ai cittadini? Ci dica la Pisani se è soddisfatta di queste nuove nomine”

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles