Reteiblea

Royalties, Piccitto a Palermo per l’incontro tra Anci e Ars

Royalties, Piccitto a Palermo per l’incontro tra Anci e Ars
Febbraio 26
11:31 2016

Ieri il sindaco di Ragusa Federico Piccitto era a Palermo per un confronto promosso dall’Anci e dall’Ars, in merito alle criticità collegate ai trasferimenti ai comuni siciliani, oggetto dell’articolo 8 della Legge di Stabilità 2016. L’incontro tra sindaci siciliani e l’Assemblea Regionale Siciliana ha visto anche la partecipazione dell’assessore regionale all’Economia, Alessandro Baccei, e dell’assessore alla Funzione Pubblica, Luisa Lanteri.

Nel corso del suo intervento, il sindaco del capoluogo Ibleo non si è risparmiato nei confronti della Regione, “che – come asserito da Piccitto­ – in questi anni ha solo bloccato per sé e non certo distribuito risorse agli enti locali”, elogiando invece gli sforzi dell’ANCI e dei sindaci siciliani, i quali “sono gli unici che hanno dimostrato di mantenere non solo una forte aderenza alla realtà ed alla concretezza, nonostante le risposte sconcertanti degli interlocutori, rappresentanti del governo regionale e della maggioranza compresi, che hanno creato non pochi momenti di forte tensione, ma perfino la volontà di superare i problemi in maniera seria”.

Una vicenda, quella delle Royalties, che non promette di estinguersi in serenità, e pare destinata ad alimentare tensioni e malumori fra gli amministratori del capoluogo Ibleo, in netto contrasto con le decisioni prese a Palermo, come ricordato anche dalla fase conclusiva dell’intervento di Piccitto all’incontro di ieri con l’ARS: “sarebbe davvero sconfortante che la Regione, ancora una volta, mostrasse a Ragusa il suo volto peggiore, ossia non solo quello di chi ha finora negato pervicacemente le risorse necessarie per lo sviluppo, ma che oggi addirittura pensa di decurtare, senza alcun ritegno, economie già destinate alla nostra città”.

About Author

Carmelo Dipasquale

Carmelo Dipasquale

Related Articles