Reteiblea

Ragusa quarta città in Sicilia per investimenti pubblici. La risposta “silenziosa” a tante vacue critiche

Ragusa quarta città in Sicilia per investimenti pubblici. La risposta “silenziosa” a tante vacue critiche
Gennaio 14
12:06 2016

L’Amministrazione Piccitto è senza programmazione, priva di una strategia e nessuno si ricorderà della loro presenza a Palazzo dell’Aquila, vero! Anche se c’è un però grande quanto una casa o, forse sarebbe il caso di dire, grande quanto una città, la Città di Ragusa.

Se ne parlava da un po’, finalmente vi è l’ufficialità dei dati (classifica gare in GURS anno 2015), Ragusa è il quarto Comune in Sicilia ad aver investito di più in opere pubbliche. 11.295.254,63 euro.
Siamo quarti, dopo la città di Palermo, con 14.830.494,01 di euro, la città di Messina, con 13.656.650,62, e la città di Catania, con 12.427.532,84.

Ricordiamo solo alcune opere messe in cantiere e realizzate dall’Amministrazione Piccitto con l’ausilio dell’assessore Corallo:

– Piazza G. B. Hodierna a Ragusa Ibla
– Ripavimentazione di via Terrenuova a Ragusa Ibla
– Ristrutturazione della Caserma dei Carabinieri a Ragusa Ibla
– Restauro Torre Campanaria a Ragusa Ibla
– Acquisto della Chiesa di Santa Maria dei Miracoli   
– Giardini iblei
– Riqualificazione di via del Mercato a Ragusa Ibla
– Workshop internazionale “Re-Use Ragusa”
– Teatro Vescovile
– Chiosco-Bar ad Ibla
– Teatro Quasimodo
– Teatro Ideal
– Fruibilità dell’area verde limitrofa al Castello di Donnafugata
– manutenzione straordinaria della sala Falcone e Borsellino
– Teatro Ex-Concordia – riqualificazione e rimodulazione del progetto
– Rifacimento dell’attraversamento pedonale tra Piazza San Giovanni e via Rapisardi
– Terminal via Zama
– demolizione ex depuratore a Marina di Ragusa
– Fognolo di viale del Fante
– Fognatura in c.da Bruscè

About Author

Rosario Distefano

Rosario Distefano

Related Articles