Reteiblea

’ASP DI RAGUSA INTERVIENE PER MIGLIORARE LE STRUTTURE DEI SUOI OSPEDALI

’ASP DI RAGUSA INTERVIENE PER MIGLIORARE LE STRUTTURE DEI SUOI OSPEDALI
Gennaio 12
11:042016

L’ASP, grazie alla tempestività nella presentazione della necessaria documentazione tecnica, ha ottenuto l’assegnazione di finanziamenti consistenti per interventi di miglioramento anti-sismico dei suoi ospedali.
Le assegnazioni sono state disposte con Ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri – n. 4007/2012 e con Ordinanza Commissario Dipartimento Protezione civile n. 52/2013.
Gli importi sono complessivamente così quantificati:
€ 7.501.068, destinati al presidio ospedaliero “Maria Paternò Arezzo” di Ragusa;
€ 8.348.090, destinati al presidio ospedaliero “Regina Margherita” di Comiso;
€ 3.421.080, destinati alla Residenza Sanitaria Assistenziale di Ragusa.

Con delibera n. 2779 del 29/12/2015 l’Azienda ha dato avvio alle procedure che porteranno alla effettuazione dei lavori.
Responsabili Unici dei Procedimenti sono l’architetto Maddalena Di Martino per il presidio ospedaliero “Maria Paternò Arezzo” e la RSA di Ragusa e l’ingegnere Gaetano Cilia per gli interventi relativi al presidio ospedaliero “Regina Margherita” di Comiso.

L’investimento fatto dallo Stato per mettere in sicurezza antisismica gli edifici a valenza strategica, come certamente è un ospedale, offre una grande opportunità per migliorare la qualità delle strutture ospedaliere dell’ASP.

Ancora una volta, gli uffici della ASP hanno saputo cogliere una opportunità di finanziamento rendendo possibile l’avvio e l’esecuzione di appalti, e quindi occasioni di lavoro, nella provincia di Ragusa, migliorando contestualmente le strutture e quindi il comfort degli ospedale della provincia.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles