Reteiblea

Modica. Nonostante il divieto, la ditta prosegue i lavori, intervengono i vigili

Modica. Nonostante il divieto, la ditta prosegue i lavori, intervengono i vigili
Dicembre 16
16:172015

La polizia locale è intervenuta nel primo pomeriggio in Corso Nino Barone a Modica Alta perchè un’impresa aveva effettuato lo scavo per l’allaccio alla rete del metano nonostante fossero stati diffidati lunedì mattina dal comandante. Rosario Cannizzaro, e dall’assessore alla Viabilità, Pietro Lorefice, ad effettuare gli interventi entro la giornata dal momento che erano in corso le opere di scarifica dell’arteria. Questo per evitare che dopo la posa in opera dell’asfalto potessere essere nuovamente danneggiata la sede stradale. Martedì, infatti, l’impresa incaricata dal Comune di Modica ha effettuato il completamento di Corso Nino Barone con il rifacimento del tappetino d’asfalto. Nel primo pomeriggio odierno, nel corso dei controlli da parte di una pattuglia della polizia locale, è stato accertato che l’impresa diffidata, non solo non aveva eseguito gli allacci come da impegno assunto lunedì scorso ma, addirittura, aveva effettuato uno scavo danneggiando l’arteria, tra le ire di alcuni residenti. Gli agenti hanno provveduto a sospendere i lavori e a fare mettere in sicurezza il posto, diffidando l’impresa. E’ stato, altresì, informato il sindaco, Ignazio Abbate, che ha convenuto per il blocco dei lavori. Ora si valuterà se sussistono le ipotesi di reato, in particolare l’art. 650 del Codice Penale.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles