Reteiblea

Primo e secondo circolo del Pd sulle problematiche degli allevatori

Primo e secondo circolo del Pd sulle problematiche degli allevatori
Novembre 18
10:542015

Il circolo “Rinascita Democratica” del Pd di Ragusa, con il segretario Tony Francone, e con il componente della segreteria delegato alle problematiche agricole, Vincenzo Firrincieli, insieme a Gianni Lauretta, segretario del circolo “Pippo Tumino”, hanno incontrato l’on. Nello Dipasquale, il vicepresidente dell’Ars Giuseppe Lupo, il presidente provinciale del Pd Mario D’Asta, il neoportavoce dei due circoli Peppe Calabrese, il consigliere comunale Mario Chiavola e il sottosegretario on. Davide Faraone per esaminare le problematiche degli allevatori della nostra provincia che erano presenti con una loro autorevole delegazione. L’incontro era stato promosso da Coldiretti e dall’associazione allevatori di Ragusa. Sono stati affrontati i nodi del comparto e, in particolare, quelli riguardanti il prezzo del latte. L’on. Dipasquale si è fatto carico di portare il problema all’esame della commissione Attività produttive essendone componente. Gli allevatori hanno avviato una serie di proteste assieme a Coldiretti e tali proteste potrebbero riunirsi a quelle già presenti in Lombardia e nel resto d’Italia Domani, ci sarà un incontro che si terrà a Palermo con la commissione Attività produttive. I Democratici condividono le difficoltà del comparto che rendono insostenibile sopportare i costi per il mantenimento degli standard. Il prezzo del latte è eccessivamente basso e bisogna trovare soluzioni strutturali. Il Pd siciliano, ai suoi massimi livelli, si è fatto carico di affrontare il problema per dare risposta agli allevatori non solo siciliani ma di tutta Italia. L’on. Faraone ha fatto presente che tale problema deve essere affrontato di concerto con il ministro dell’Agricoltura. Non è più tempo di promesse ma di risposte. Saranno fissate delle riunioni con scadenze periodiche per illustrare agli allevatori gli eventuali passi in avanti che di volta in volta saranno compiuti. Non bisogna neppure dimenticare le importanti misure per il settore che il Governo Renzi intende adottare con la legge di stabilità e che sono state illustrate pure in occasione dell’incontro di sabato presso la Scuola dello Sport di Ragusa: dall’abolizione dell’Imu sui terreni agricoli all’abolizione dell’Irap agricola, per non dimenticare la compensazione totale dell’Iva sul latte, altro provvedimento che consentirà agli allevatori di tirare un ulteriore sospiro di sollievo in un momento storico molto difficile. Consapevoli che l’agricoltura rappresenta non solo uno dei pilastri della tradizione economico-produttiva del nostro territorio ma anche il futuro, i Democratici saranno vicino ai nostri agricoltori mettendo in atto percorsi di costruzione condivisi.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles