Reteiblea

Ragusa, assunzioni per il servizio di lettura dei contatori idrici: Lab 2.0 presenta un’interrogazione

Ragusa, assunzioni per il servizio di lettura dei contatori idrici: Lab 2.0 presenta un’interrogazione
Novembre 11
13:17 2015

In merito alle assunzioni per il Servizio di Lettura dei Contatori idrici e, in particolare, il Capitolato speciale di appalto del servizio stesso, il Laboratorio politico 2.0 ha preparato un’interrogazione con la quale si chiede all’amministrazione di chiarire alcuni aspetti che sembrano essere ragione di violazione del capitolato succitato.
“Nel capitolato – spiega il portavoce del Lab 2.0 Sonia Migliore – è previsto che la ditta aggiudicataria del servizio deve utilizzare in via prioritaria i lavoratori del precedente appalto, a condizione che il numero e la qualifica degli stessi siano armonizzabili con l’organizzazione dell’impresa. Tutte le ditte che nel corso degli anni hanno espletato il servizio hanno rispettato questa prescrizione. In particolare, dal 2012 al 2014, due diverse ditte hanno impiegato tre lavoratori mantenendo l’equilibrio fra la salvaguardia dei posti di lavoro e il contratto nazionale per il loro compenso. Nel 2015, però – continua Migliore – la ditta aggiudicataria, la coop. Pegaso, per un importo inferiore alla ditta precedente, ha proceduto a sei assunzioni, di cui due supplenti, ma dei dipendenti storici ne ha mantenuto uno solo. Inoltre, per nessuno di questi, nell’elenco che la ditta è obbligata a comunicare, vengono specificate le generalità né le mansioni.
Non ci è chiaro, quindi, come sia stato possibile assumere sei dipendenti, mantenendo il rispetto del contratto nazionale, con un importo di poco inferiore a quello dell’anno precedente che era appena sufficiente per soli tre dipendente; non si comprende neanche come mai delle tre unità impiegate l’anno prima, ne sia stata mantenuta una sola. Questa, poi, risulta essere coniuge di un assessore della Giunta Piccitto”.
“A nostro avviso – conclude Migliore – si ravvedono in atto delle violazioni al capitolato, soprattutto per il mancato rispetto del Contratto Nazionale di Lavoro dato che con il costo del lavoro di tre unità nel 2014 se ne pagano sei nel 2015 e poi per la mancata assunzione dei lavoratori dell’anno precedente. In ultimo, appare quantomai strano che l’unica assunzione recuperata dal vecchio personale sia quella del coniuge di un assessore della Giunta Piccitto. Attendiamo che l’Amministrazione ci chiarisca questi dubbi”.
Oltre che da Sonia Migliore, l’interrogazione è firmata anche dal Consigliere Manuela Nicita.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles