Reteiblea

Premio per “Cibo, Amore, Identità” al Festival di Montecatini

Premio per “Cibo, Amore, Identità” al Festival di Montecatini
Novembre 02
21:532015

La giuria popolare del 66. “Montecatini International Short Film Festival”, presieduta da Peppe Rizzo, ha premiato per la sezione “Identità” il cortometraggio” Cibo Amore Identità” realizzato da Turi Occhipinti, Gaetano Scollo e Andrea Criscione, un terzetto ormai abbonato ai riconoscimenti di prestigio.fstvl2 Il corto racconta (per molti forse anche rivela) Monterosso Almo, piccolo paese ibleo all’estremo Sud della Sicilia, che regala la sensazione di andare indietro nel tempo, dimenticando o perdendo la percezione dei minuti e delle ore. Il filo dei giorni si dipana secondo ritmi in felice sintonia con un corso della vita diverso, in grado di di rimanere nel solco del suo tracciato più antico e più vero: perché segnato dal viaggio di ogni giorno del sole che nasce e muore, dal mutare delle stagioni con i cicli delle piogge e del buon tempo e da tutto quanto altro ha davvero significato e valore. Logico e normale che in questo viaggio possa capitare di incontrare il pastore che fa la ricotta fresca, il mietitore che raccoglie il grano, il mugnaio che lo macina e lo trasforma in bianca farina. E la donna “tutte le donne del mondo”: donna madre (come la terra, la prima madre) capace di fare dei prodotti della terra un cibo che non è solo sapido nutrimento ma anche affermazione di identità, momento di socializzazione e di cultura. Perché il “luogo” del cibo è anche luogo d’incontro tra culture diverse, che forte della reciproca considerazione figlia del culto dell’ospitalità, avvia un percorso di lenta ma costante integrazione basato sul rispetto dei valori propri di ogni cultura: superando le specifiche di indeterminatezza e soggettività con la proposta di riferimenti etici comuni e durevoli nel tempo. Con “Cibo, amore e identità” gli autori sono andati oltre il semplice documento audiovisivo, puntando a dare un contributo attivo al dialogo interculturale: parte fondante di un progetto che dovrà per forza di cose essere sviluppato nell’intera Europa, secondo le nuove, specifiche e reiterate richieste delle identità regionali
fstvl3Questa la scheda del corto. “Cibo, Amore, Identità” (durata 8’05’, formato 16.9). Regia: Turi Occhipinti, Gaetano Scollo. Riprese: Turi Occhipinti, Gaetano Scollo, Marcello Occhipinti, Andrea Criscione. Foto: Gaetano Scollo, Salvatore Lacognat. Montaggio Andrea Criscione, Scene: Turi Occhipinti, Gaetano Scollo. Musiche: Carlo Muratori e i Cilliri”veni ventu” – “Il ballo della cordella”. Testi: Rossella Scollo. Voce narrante: Carla Cintolo. Audio: italiano con sottotitoli in inglese. Produzione T & T agosto 2015. Comunicazione e Distribuzione nazionale e internazionale Cineclub Firenze

About Author

Gianni Papa

Gianni Papa

Related Articles