Reteiblea

A MODICA, L’ULTIMO INCONTRO DELLE GIORNATE DELLA TRASPARENZA DEDICATE AL GIOCO D’AZZARDO

A MODICA, L’ULTIMO INCONTRO DELLE GIORNATE DELLA TRASPARENZA DEDICATE AL GIOCO D’AZZARDO
Ottobre 15
16:252015

Giovedì, 16 ottobre al PALARIZZA – Via Modica Giarratana, 1 – Modica, dalle ore 18.00 alle 20.00, la Struttura Complessa per le Dipendenze Patologiche dell’Asp 7 di Ragusa in collaborazione con l’Associazione Sportiva Dilettantistica “SAMURAI” terranno un percorso informativo per sensibilizzare sugli aspetti problematici collegati al gioco d’azzardo.
Relatori la D.ssa Patrizia Cannella – assistente sociale e il Dott. Enrico Maltese – dirigente medico del Ser.T. di Modica.
Presente il presidente dell’associazione “Samurai “ Giorgio Macauda.

Il corso vuole fornire ai partecipanti degli strumenti informativi di base per riconoscere le dinamiche complesse che portano verso la dipendenza dal gioco e per attivare canali di invio.
La manifestazione è inserita nell’ambito delle “GIORNATE DELLA TRASPARENZA” dell’Azienda Sanitaria di Ragusa.

Il Gioco d’Azzardo Patologico – GAP – è stato riconosciuto, ufficialmente, come patologia nel 1980 dall’Associazione degli Psichiatri Americani: “disturbo del controllo degli impulsi non classificati altrove”.
Il GAP è classificato come un “comportamento persistente, ricorrente e maladattivo di gioco che comprende gli aspetti della vita personale, familiare e lavorativa del soggetto”.
Il GAP può essere definito una “dipendenza senza sostanza” che in alcuni casi si accompagna all’uso di sostanze stupefacenti e/o di alcool, a problemi della sfera emotiva, affettiva, sessuale o a disturbi da deficit dell’attenzione con iperattività.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles