Reteiblea

RANDAGISMO: IL PCL ASSIEME ALLA LAV ,OIPA e A.I.D.A.INCONTRA L’ASSESSORE CAMPO

RANDAGISMO: IL PCL ASSIEME ALLA LAV ,OIPA  e A.I.D.A.INCONTRA L’ASSESSORE CAMPO
Settembre 27
15:29 2015

La scorsa settimana una delegazione del Partito Comunista dei Lavoratori ,assieme ad alcuni esponenti di associazioni animaliste hanno incontrato l’ assessore Campo e il dirigente Lumiera per discutere delle proposte consegnate a quest’ultimi .
A luglio,infatti la sezione ragusana del PCL aveva organizzato un incontro con le associazioni animaliste ragusane al fine di far sedere attorno ad un tavolo tutti “ gli addetti ai lavori” in materia di randagismo.
Da quell’incontro siamo riusciti a stilare un documento contenente proposte concrete e attuabili di contrasto al fenomeno randagismo nella nostra citta’.
Adesso tocca all’assessore Campo e all’amministrazione tutta dimostrare di voler risolvere questo annoso problema.
Come sezione del PCL abbiamo voluto dimostrare con questa nostra iniziativa che solo se le associazioni animaliste si uniscono attorno ad una piattaforma comune,tralasciando la cura dei propri orticelli, possono costringere le amministrazioni a prendere seri provvedimenti a favore degli animali. Anche in questo caso possiamo dire che solo la lotta paga.
In piu’ abbiamo voluto marcare la nostra distanza politica dalle opposizioni presenti in consiglio comunale anche su questo argomento : mentre il Lab 2.0 continuava a strumentalizzare il fenomeno randagismo per i suoi calcoli di bottega e per racimolare qualche voto in piu’, noi incontravamo cittadini e associazioni animaliste per stilare assieme un programma di lotta e di azioni concrete; mentre l’altra inutile opposizione del P.D. organizzava su facebook gruppi di appoggio per creare zone dove far correre i nostri amici animali noi andavamo al rifugio sanitario a parlare con i volontari e a verificare le reali condizioni degli animali li trattenuti.
Insomma ce’ un modo di far politica di questa opposizione che noi contrastiamo. Non serve avere una rappresentanza nelle istituzioni per dare voce ai bisogni reali dei cittadini.
Noi continueremo ,fuori dalle istituzioni, ad occuparci di politica cercando di dare organizzazione e spinta alle iniziative per migliorare la nostra societa’. Alle opposizioni in consiglio comunale lasciamo volentieri il ruolo di comparse nel teatrino della politica locale
Naturalmente aspetteremo di sapere le valutazioni dell’assessore Campo e dell’amministrazione sul nostro documento. Dalle loro valutazioni dipendera’ il proseguo della nostra iniziativa su questo argomento.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles