Reteiblea

La Cgil chiede di ritirare la manifestazione d’interesse per l’affidamento del servizio di gestione dei R.U.

La Cgil chiede di ritirare la manifestazione d’interesse per l’affidamento del servizio di gestione dei R.U.
Settembre 22
11:542015

In queste ultime due settimane, l’amministrazione comunale di Vittoria, ha bandito un avviso pubblico
( modificato dopo qualche giorno) di manifestazione d’ interesse e disponibilità per l’affidamento del servizio di gestione dei R.U. ed assimilati, igiene urbana e servizi speciali, con scadenza 18 settebre2015.
Entrando nel merito dell’avviso, la scrivente O.S. precisa e contesta quanto segue :

1) la durata dell’affidamento è limitata a sei mesi;
2) l’ importo dell’appalto lo stimiamo sottocosto;
3) valutiamo necessario il cambiamento della dicitura nella parte in cui è scritto: “ assumere tutti i 49
dipendenti AMIU con contratto a tempo indeterminato ”, sostituirla con “assumere tutti i dipen-
denti ex SAP con contratto a tempo indeterminato che attualmente son in forza con la ditta SEA srl
di Agrigento”.
Per quanto attiene alle questioni di metodo, non si condivide la scelta adottata da parte dell’Amministrazione comunale ovvero quella di bandire una gara per soli 6 mesi quando, da circa due mesi si ritrova nel cassetto il piano d’ intervento del nuovo servizio dei rifiuti approvato dalla Regione Sicilia.
Se si va avanti in questa direzione, l’ amministrazione comunale non farà il bene del territorio.
L’appalto non è appetibile, nessuna azienda sarà interessata a partecipare, perché soltanto il costo del personale è superiore alle 400.000,00 euro al mese e in questo modo la città di Vittoria, rimarrà sempre più sporca e la ditta SEA di Agrigento continuerà sempre a gestire il servizio di raccolta, spazzamento e trasporto dei rifiuti.
Pertanto, la scrivente O.S., invita il Sindaco di Vittoria, ad interrompere fin da subito la procedura negoziale, mettendo in moto la macchina burocratica dell’ente per avviare l’iter della pubblicazione della nuova gara d’appalto, cioè quella dei 7 anni.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles