Reteiblea

Ispica, sequestrato impianto distribuzione carburante illegale

Ispica, sequestrato impianto distribuzione carburante illegale
Luglio 13
12:29 2015

La Guardia di Finanza di Ragusa ha sequestro ad Ispica un impianto illegale di distribuzione privato contenente oltre 400 litri di carburante. L’impianto era costituito da 2 serbatoi della capacità complessiva di 19mila litri, munito di elettropompa volumetrica e pistola erogatrice, irregolarmente costituito. Nel corso delle attività è stata constatata l’assoluta assenza di autorizzazioni, necessarie per la costituzione di depositi di oli minerali. Sono state pertanto contestate violazioni penali a carico del titolare della ditta che è stato denunciato per omessa denuncia di materiale esplodente. Contestualmente il prodotto e l’impianto di erogazione sono stati sottoposti a sequestro. Ad essere sequestrato è stato inoltre un gruppo elettrogeno della potenza di 320 KW anch’esso sprovvisto di autorizzazioni sulla prevenzione incendi. Le analisi chimiche sui campioni prelevati durante l’attività permetteranno di appurare con certezza la qualità del prodotto sequestrato che da una prima analisi risulterebbe gasolio per autotrazione. I finanzieri di Pozzallo stanno compiendo ulteriori accertamenti al fine di individuare la provenienza del prodotto.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles