Reteiblea

Violenza su convivente, revocati domiciliari

Violenza su convivente, revocati domiciliari
giugno 30
11:32 2015

Detenuto agli arresti domiciliari, ha litigato con la sua convivente e poi l’ha picchiata tanto che la donna ha avuto bisogno di una medicazione al pronto soccorso. Per questo un uomo di 33 anni, F.A., si e’ visto revocare il beneficio della detenzione in casa ed e’ stato trasferito nel carcere di Ragusa. Il provvedimento del magistrato e’ stato eseguito dalla polizia di Stato, che era intervenuta per l’episodio di violenza dopo una chiamata al 113. L’uomo era stato subito trasferito dagli agenti in una comunita’ per eviatare il ripetersi di aggressioni e per tutelare la bambina della sua convivente. Ora il giudice ha disposto l’aggravamento della custodia cautelare e l’uomo e’ stato accompagnato nel carcere di Ragusa.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles