Reteiblea

Primi bilanci per il cioccolato di Modica a Expo Milano 2015. E’ il brand più venduto tra i distretti italiani del Cioccolato

Primi bilanci per il cioccolato di Modica a Expo Milano 2015. E’ il brand più venduto tra i distretti italiani del Cioccolato
Giugno 04
12:17 2015

Primi bilanci per il distretto del cioccolato di Modica presente con Torino e Perugia nel Cluster del Cacao e del Cioccolato.
Secondo i dati registrati durante il primo mese dell’Esposizione Universale, a maggio la percentuale di fatturato del Distretto modicano si attesta sul 42% del totale dei Distretti (fonte: Eurochocolate).
In testa alla speciale top ten del gusto, ci sono le classiche tavolette di cioccolato di Modica, seguite dal cioccolato al pistacchio e da quello con aromi vari.
Seguono rispettivamente in terza, quarta e quinta posizione, il cioccolato agli agrumi, quello fondente e quello alla vaniglia, presente all’ottavo posto anche con il preparato per cioccolata calda.
Particolarmente apprezzato pure il cioccolato aromatizzato alla cannella, che occupa la settima posizione.
Al nono posto figura il cioccolato di Modica grezzo extrafondente, mentre il cioccolato al peperoncino chiude la speciale top ten del gusto (fonte: Eurochocolate)
Il Distretto del Cioccolato di Modica continua a caratterizzarsi per l’attività degli scultori che ciclicamente plasmano blocchi di Cacao in pubblico e sulle dimostrazioni del dolciere Pietro Celestre utili a illustrare la lavorazione del cioccolato che è una delle attrattive dei visitatori del Cluster attesa la particolare preparazione del cioccolato di Modica.
Il cioccolato di Modica, da informazione dell’ufficio stampa di Eurochocolate operativo nel Cluster del Cacao e del Cioccolato, è particolarmente apprezzato dai visitatori del Cluster, pronti ad acquistare i prodotti modicani che esprimono l’eccellenza, la passione e la storia che caratterizza da sempre la nostra produzione artigianale di cioccolato di qualità.
“Non avevamo dubbi sulla bontà della nostra partecipazione ad Expo Milano 2015, commenta il sindaco Ignazio Abbate, i primi risultati ci confermano che la scelta e l’investimento stanno ripagando tutta la città in termini di immagine e di notorietà sul nostro prodotto enogastronomico di eccellenza.
Ho potuto registrare ottimismo e grandi aspettative nelle nostre imprese artigianali presenti nel nostro Distretto perché rappresentano, sul quel proscenio mondiale, con orgoglio e senso dell’appartenenza tutta la comunità attraverso un prodotto singolare che costituisce una delle più significative curiosità a attrazioni dei golosi di cioccolato a tutte le latitudini”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles