Reteiblea

Servizio civile. Il Tar rimette in corsa il Comune di Modica

Servizio civile. Il Tar rimette in corsa il Comune di Modica
Maggio 30
15:31 2015

Con una sentenza del TAR di Catania è stata accolta la sospensiva, richiesta con un ricorso dell’avvocatura del comune di Modica, al decreto del dirigente dell’assessorato regionale della Famiglia e delle Politiche sociali del 22 febbraio u.s. che non aveva riconosciuto all’ente la possibilità di aderire e partecipare ai bandi regionali del servizio civile.
Il tribunale amministrativo ha fissato la trattazione di merito del ricorso nell’aprile del 2016.
La sospensiva da adesso diritto, al progetto a suo tempo presentato dall’ente, ad essere sottoposto alla valutazione della commissione regionale e quindi poter entrare con un punteggio nella graduatoria per la possibilità di finanziamento.
“Abbiamo decisamente insistito, commentano il sindaco Ignazio Abbate e l’assessore ai servizi sociali Rita Floridia, perché il nostro progetto fosse inserito nel bando regionale del servizio civile e potesse, così, trovare accoglimento.
Il giudice amministrativo concedendo la sospensiva al provvedimento di diniego, del dirigente dell’assessorato, ha rimesso le cose a posto e quindi ne attendiamo fiduciosi gli sviluppi nella speranza che anche i nostri giovani possano trovare impiego nel progetto che abbiamo a suo tempo inoltrato. Alle polemiche dei consiglieri di opposizione rispondiamo con serenità con i fatti continuando a perseguire i nostri obiettivi”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles