Reteiblea

Mirabella (Idee per Ragusa) su Expo

Mirabella (Idee per Ragusa) su Expo
maggio 22
13:36 2015

“Abbiamo appreso della decisione della giunta di ritirarsi e richiedere quanto versato alla Regione per garantirsi la presenza nel Cluster bio mediterraneo di Expo, dopo le note vicende che ne hanno decretato la non funzionalità. Non entrando nel merito delle scelte compiute dall’amministrazione, tuttavia alcune domande è giusto porle, come evidenziato nella seduta del consiglio comunale dello scorso 19 maggio”.
E’ la riflessione compiuta dal consigliere comunale di Idee per Ragusa, Giorgio Mirabella.
“Urge sapere quale sarà il ruolo del comune di Ragusa ad Expo. Nei mesi antecedenti se ne è parlato, pur tuttavia non sono state rese note, ufficialmente, le iniziative che l’Amministrazione intende porre in essere. Nel corso della seduta dello scorso 19 maggio, l’assessore Campo, in risposta al problema sollevato dal sottoscritto, ha elencato alcuni progetti. Da capire però se si tratta di idee a cui ancora si deve dare seguito o di progetti già avviati e calendarizzati nell’ambito di Expo. In ogni caso, una verità è sotto gli occhi di tutti. Si parla quotidianamente sulla stampa nazionale di Expo e in tanti hanno esaltato l’attività compiuta da realtà locali della provincia di Ragusa, fra tutti il cluster del Cioccolato di Modica. Di Ragusa, di contro, nessun cenno, anche in ordine alle prospettive.
L’amministrazione, in questo come in altri ambiti, ha ritenuto di non informare i consiglieri e la città, addirittura escludendo da tale possibilità anche l’attività che avrebbe potuto svolgere la sesta commissione che io presiedo. Ricordo che già lo scorso anno la commissione aveva tenuto alcune sedute proprio per discutere di Expo e per sentire i maggiori attori dei comparti produttivi del territorio, proponendo a più riprese all’amministrazione di compiere un lavoro congiunto di individuazione di progetti e realizzazione degli stessi. Ma l’assessore Martorana ha tirato dritto per la propria strada, senza consultare l’organismo, anzi escludendolo da ogni tipo di scelta o progettualità. Oggi assistiamo a questo immobilismo. Da una parte la decisione di uscire dal Cluster bio mediterraneo, e dall’altra un silenzio ingiustificato su eventuali progettualità. Ancora una volta l’immagine di Ragusa è stata volutamente oscurata da chi l’amministra. Chiedo dunque all’assessore Martorana e alla Giunta di indire una conferenza di servizio con i capigruppo consiliari per spiegare nel dettaglio se ci sono i margini di una presenza ad Expo e capire quali le oggettive ricadute per il nostro territorio”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles