Reteiblea

Salvati tre bagnati tedeschi dal bagnino del Solemare Corallo

Salvati tre bagnati tedeschi dal bagnino del Solemare Corallo
Maggio 19
01:242015

Sabato di paura e tragedia sfiorata sulla spiaggia di Marina di Modica, nella zona dello chalet Solemare Corallo. Tre turisti tedeschi, quantomeno poco accorti, avevano deciso di tuffarsi senza preoccuparsi delle cattive condizioni del mare e dell’evidente, forte corrente, che in breve li ha spinti al largo ed ha reso loro impossibile riguadagnare la riva, nonostante gli sforzi disperati. Ormai allo stremo delle forze, hanno provato a richiamare almeno l’attenzione, fino a farsi notare dal bagnino dello stabilimento, Houssem Othmen. bagninoHoussem, cui va il merito del primo salvataggio dell’ancora non iniziata stagione 2015, ha subito compreso la gravità della situazione, e si è precipitato al soccorso dei tre ospiti del Solemare Corallo sul pattino di salvataggio, riuscendo a raggiungerli dopo una pericolosa e faticosissima lotta con le onde e la corrente e riportandoli a riva proprio in extremis. Per una donna del gruppo dei tre incauti, letteralmente stremata l’impresa ha richiesto inoltre di essere “completata” dalla rianimazione, compiuta direttamente sul pattino, per fortuna con esito felice. L’immediato intervento del bravo e coraggioso Houssem ha quindi evitato la “tragedia d’apertura”, ma l’occasione ha ribadito la poca attenzione prestata dagli enti al turismo fuori stagione, che la nostra zona dovrebbe invece puntare ad incentivare: facendo di tutto per promuoverlo, innanzitutto attraverso la presenza dei servizi di sicurezza di base. Ancora più meritato, di conseguenza, il plauso per Houssem Othmen, e, nello stesso tempo, per lo chalet “Solemare Corallo”, che garantisce da privato la sicurezza dei bagnanti con largo anticipo sull’inizio “ufficiale” della stagione balneare.

About Author

Gianni Papa

Gianni Papa

Related Articles