Reteiblea

Progetto Trazzere. Al via corso di formazione ‘Agricoltura naturale e tradizione’

Progetto Trazzere. Al via corso di formazione ‘Agricoltura naturale e tradizione’
Aprile 22
16:58 2015

Nell’ambito del progetto ‘Trazzere’, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale nell’ambito del Piano Azione Coesione “Giovani no profit” per la valorizzazione della ‘Masseria Tumino’, messa a disposizione dalla Provincia di Ragusa, oggi Libero Consorzio Comunale, sono state aperte le iscrizioni per il corso di formazione laboratoriale ‘Agricoltura naturale e tradizione’, aperto ai giovani tra i 14 e i 35 anni e della durata complessiva di 60 ore che si svolgerà nei mesi di maggio e giugno. Il corso fornirà ai giovani le conoscenze e le competenze necessarie per praticare un tipo di agricoltura attenta alla tradizione e all’ambiente in cui i principi della permacultura si integrano al patrimonio agricolo del territorio. I partecipanti avranno la possibilità di apprendere le conoscenze di base per progettare, costruire e coltivare un orto sinergico, di riconoscere le piante spontanee ad uso alimentare, aromatico e medicinale nonché di riscoprire gli usi tradizionali, i significati storici e le credenze popolari inerenti le colture e le piante tipiche del nostro territorio. Tra i partecipanti al corso di formazione verrà effettuata una selezione con l’individuazione di una risorsa umana da inserire nel progetto Trazzere, promosso da Terre e Popoli onlus, Provincia Regionale di Ragusa, Consorzio ‘La Città solidale’ e Alter Ego Consulting. Le iscrizioni scadono il prossimo 8 maggio e il bando è pubblicato sul sito istituzionale www.provincia.ragusa.it

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles