Reteiblea

Il sindaco Piccitto verifica lo stato dell’arte dei lavori della caserma dei Carabinieri

Il sindaco Piccitto verifica lo stato dell’arte dei lavori della caserma dei Carabinieri
Marzo 18
16:172015

Il Sindaco Federico Piccitto, accompagnato dal Vice sindaco ed assessore ai centri storici Massimo Iannucci e dall’Assessore alle risorse patrimoniali Stefano Martorana, ha effettuato stamane un sopralluogo a Ragusa Ibla, luogo in cui sono in corso i lavori di recupero degli immobili comunali di Via Don Minzoni e Via XI febbraio a servizio della Caserma dei Carabinieri di Ragusa Ibla.

Nei due cantieri è intervenuto anche il Colonnello Sigismondo Fragrassi, Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri ed il Maresciallo Ezio Mancini, attuale Comandante della Stazione Carabinieri di Ibla.
A guidare gli amministratori comunali ed i rappresentanti dell’Arma dei Carabinieri, sia nell’immobile di Corso Don Minzoni in cui sono in corso i lavori di recupero della Caserma e degli alloggi dei militari dell’Arma, sia nell’unità abitativa di Via XI Febbraio, destinata ad alloggio di servizio per il Comandante della Stazione di Ibla, sono stati i progettisti, Architetti Nicola Piazza e Gualtiero Ciacci. Sul posto anche i rappresentanti dell’impresa aggiudicataria dell’appalto, l’Associazione Temporanea d’impresa costituita da “Edilizia 2G srl”. e “Gerratana Gaetano snc”.
L’intervento nei due immobili, il cui importo di progetto è di € 730.000,00, dovrà concludersi entro il mese di febbraio del 2016.
“L’intervento in atto a Ragusa Ibla – afferma il Sindaco Piccitto – ci consentirà entro i primissimi mesi del 2016 di consegnare all’Arma dei Carabinieri due strutture di grado di soddisfare pienamente i compiti a cui sono destinate”.
”L’antico quartiere della città – aggiunge il Vice Sindaco ed assessore ai Centri Storici Massimo Iannucci – potrà contare tra meno di un anno su una Caserma dei Carabinieri interamente ristrutturata, idonea alle esigenze dei militari chiamati a garantire il quotidiano servizio di controllo di Ibla per la piena sicurezza non solo dei residenti ma che dei numerosi turisti che giornalmente la visitano”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles