Reteiblea

Nuovi riconoscimenti per “Lamiantu” a Clermont-Ferrand

Febbraio 16
15:29 2015

clermont2Ancora un riconoscimento di prestigio per “Lamiantu” a Clermont-Ferrand, “perla” dell’Auvergne e sede del più importante festival di cortometraggi al mondo. Nei giorni del Festival, giunto alla 37. edizione, le sale della Casa della Cultura sono affollate da persone di tutte le età: alle proiezioni per famiglie e bambini assistono anche intere scolaresche, “attrezzate” con sgargianti pettorine che danno modo a insegnanti e accompagnatori di riconoscere i loro giovanissimi. Il Festival International du Court Métrage ospita anche il Marchè du Cinema’, una straordinaria occasione di promozione e di confront per gli addetti ai lavori di tutto il mondo, in cui i professionisti del settore si incontrano per scambiarsi idee, relazionarsi, avviare collaborazioni, aggiornarsi sulle nuove tendenze e presentare i loro lavori. L’Italia ha partecipato con delegazioni di otto regioni: per effetto della partecipazione al 64. Festival di Montecatini Terme e al Primo Premio della Giuria Popolare vinto col cortometraggio “Lamiantu”, l’Associazione EAS di Ragusa ha rappresentato l’intera Sicilia. Il sindaco e le autorità di Clermont Ferrand hanno apprezzato in maniera particolare il cortometraggio, come dimostrato dalla visita allo stand italiano (Italian Short Film Corner) per complimentarsi e proporre ulteriori relazioni con i Ministeri Cultura, Sanità, Educazione e Giovani. Un primo “assaggio” dei nuovi rapporti si avrà presto a Montecatini Terme, grazie all’invito rivolto all’on. Silvia Costa, presidente della relativa commissione europea. I risultati dell’incontro saranno poi utilizzati per un prossimo Convegno sul Cinema, previsto a Ragusa. Sono stati inoltre direttamente contattati vari paesi per lo scambio di programmi di studio, ospitalità, selezioni di cortometraggi e l’organizzazione di rassegne dedicate, in programma già per il 2015. clermont1Fra i più rilevanti appuntamenti frutto dei rapporti appena instaurati, da citare Sapporo, Tokio, Hong Kong, Taiwan, York, Edinburgo, Cork, Toronto, San Sebastian, Madrid, Porto, Avanca, Buenos Aires, Hamburg, Praga, Vilnius, Krakovia, Sanpietroburgo, Mosca, Ekaterinburg, Londra, Parigi, New York e Tehran. In ognuna di queste città l’Eas avvierà la collaborazione con Festival, scuole di Cinema e Università.

About Author

Lina Giarratana

Lina Giarratana

Related Articles