Reteiblea

Amira: Maurizio Brugaletta vince la selezione provinciale per “Maitre dell’anno”

Gennaio 14
16:482015

vitoL’Aula Magna dell’istituto G. Ferraris ha ospitato nella mattinata di ieri la riuscita fase di selezione provinciale per il titolo italiano di “Maitre dell’anno”, organizzata dalla sezione “Ragusa Barocca” (province di Ragusa e Siracusa) dell’Amira (Associazione Maitres Italiani Ristoranti e Alberghi), guidata dal fiduciario Vito Guzzardi. (nella foto, da sinistra G. Caruso, S. Busacca, il vincitore M. Brugaletta, S. Lo Re e V. Guzzardi) Nel corso della manifestazione, un bell’esempio di fattiva collaborazione tra una prestigiosa associazione di categoria di spessore nazionale e il mondo della scuola, i cinque concorrenti in gara per guadagnarsi l’accesso alla semifinale nazionale di Riva del Garda, hanno preparato “in diretta” entro il limite di quindici minuti, cinque loro creazioni. Alla lampada, come voleva il tema obbligato, ognuna abbinata ad un vino diverso e realizzata utilizzando materie prime del nostro territorio, come cioccolato di Modica, frutta, farina di carrubba, uova, latte. Il folto pubblico, composto in prevalenza, ma non solo, da docenti e alunni della scuola ha seguito con grande attenzione le fasi della competizione, salutando ogni volta col rituale applauso il momento cruciale del canonico “incendio”. dolce2In gara Saro Busacca, con Stefano Dierna, Gionatan Caruso con Valentina Lombardo, Pierpaolo Iacono, Maurizio Brugaletta e Santi Lo Re: cinque deliziose variazioni sul tema dessert flambato, molto diverse nelle scelte ma accomunate dall’inventiva e dalla professionalità degli “interpreti”. A giudicare, compito reso molto difficile dalla comune, alta qualità, cinque giurati: tre tecnici, un docente e un esterno. Fuori gara, in quanto già selezionati per la semifinale Centro-sud in programma in Sardegna, anche Dario Campo e Massimiliano Chessari, che hanno mostrato le fasi della preparazione del dolce che presenteranno in semifinale: “in fase di perfezionamento – hanno rivelato – ci stiamo lavorando”. La manifestazione si è chiusa con la cena al Poggio del Sole, rigorosamente a base di prodotti del territorio forniti dagli sponsor, seguita dalla premiazione del vincitore e dei quattro secondi ex aequo ad opera del fiduciario Amira Vito Guzzardi. Il successo è andato al maitre Maurizio Brugaletta per il “Cestino di mele in cioccolato di Modica”. 1dolce

About Author

Gianni Papa

Gianni Papa

Related Articles