Reteiblea

Tra disagi e spazzatura. Se il buon giorno si vede dal mattino… Buon 2015

Tra disagi e spazzatura. Se il buon giorno si vede dal mattino… Buon 2015
Gennaio 01
13:26 2015

Così si è svegliata Ragusa, sommersa dalla spazzatura. Lo si sa il primo dell’anno è festivo e a questo punto lo è pure per gli operatori ecologici. Come dire è iniziato il nuovo anno, ma le vecchie abitudini sono dure a morire.

Certo anche gli operai della Busso hanno diritto a riposarsi, specie dopo una serata tanto particolare, con tanto di bufera di neve e bagordi. Il fatto è che la notte di San Silvestro, tradizionalmente, i ragusani, così come si fa un po’ in tutto il mondo, sono soliti festeggiare e ciò immancabilmente comporta la produzione straordinaria di immondizia. Sicuramente questo è un fatto che è sfuggito ai dirigenti della Busso, che hanno ben deciso di lasciare i propri operai a casa a riposarsi. Peccato. Peccato perché sono le 12.30 e le strade di Ragusa sono piene di spazzatura.
Un ottimo biglietto da visita per i turisti, che hanno scelto di passare qui il capodanno. Ma la vocazione turistica di questa Amministrazione ormai è un fatto assodato. Forse l’Amministrazione poteva e doveva informarsi con la Busso, tanto per sondare le sue intenzioni, forse poteva consigliare o obbligare la ditta a raccogliere i rifiuti anche il primo dell’anno, forse. Ma l’Amministrazione, con il sindaco in testa, lo sappiamo, era impegnata ad affrontare l’allerta meteo, ad organizzare i soccorsi, a far in modo di ridurre al minimo i disagi per i ragusani. Certo di cotanto impegno i ragusani non se ne sono accorti, sono numerosissime infatti le lamentele, i soccorsi non ci sono stati, non si è visto un mezzo spargi sale e la Protezione civile è stata sopraffatta dagli eventi atmosferici.
Allora, forse, visto come Piccitto ha gestito questa allerta meteo, una telefonatina alla Busso poteva farla, foss’anche per comunicare ai ragusani l’interruzione del servizio.

A questo punto dobbiamo invitare i ragusani a riprendersi in casa l’immondizia o a far finta di niente e lasciarla in strada? Attendiamo qualche comunicato illuminante del nostro sindaco. Buon 2015!

2015-01-01 11.47.02

About Author

Rosario Distefano

Rosario Distefano

Related Articles