Reteiblea

Il Comune di Ragusa riceve 1.200.000,00 euro grazie al lavoro di tre funzionari

Il Comune di Ragusa riceve 1.200.000,00 euro grazie al lavoro di tre funzionari
Dicembre 12
11:21 2014

I funzionari tecnici hanno consentito al Comune di classificarsi al primo posto in una graduatoria regionale ed ottenere un finanziamento di 1.2000.000 euro.

Lettere d’encomio a tre tecnici comunali per un progetto redatto dagli stessi, a seguito dell’avviso CIPE 94/2012, che ha consentito al Comune di classificarsi al primo posto in una graduatoria regionale ed ottenere un finanziamento di 1.2000.000 euro per un intervento di recupero e valorizzazione di un ‘antica masseria di proprietà dell’Ente da destinare a scuola materna.
Destinatari delle note, sottoscritte e consegnate personalmente dal Sindaco Federico Piccitto nel pomeriggio di oggi al Comune, sono stati l’ingegnere Giuseppe Corallo ed i geometri Gino Iacono e Gianni Guardiano.
“Esprimo soddisfazione – scrive il primo cittadino nelle lettere indirizzate ai tre dipendenti tecnici – per l’eccellente risultato ottenuto con il vostro lavoro di equipe che ha permesso al Comune di Ragusa di ottenere un finanziamento di 1.200.000 euro e di classificarsi al 1° posto della graduatoria regionale relativa all’avviso CIPE 94/2012 con il progetto da voi redatto”.
Al plauso del Sindaco Piccitto ai tre funzionari si sono uniti anche l’Assessore ai lavori pubblici, Salvatore Corallo, il Dirigente del Settore programmazione opere pubbliche, Michele Scarpulla, il Segretario Generale, Vittorio Scalogna che hanno manifestato il loro apprezzamento per il risultato ottenuto che testimonia la potenzialità del gruppo di progettazione interna all’Ente che riesce a produrre lavori di grande valenza.
Il progetto di realizzazione di una scuola materna all’interno di un’antica masseria prevede accorgimenti tecnici di ultima generazione tra cui un impianto termico a pannelli radianti a pavimento alimentato da una caldaia e pellet, il tetto ventilato, un impianto fotovoltaico da 6 kw ed un doppio impianto idrico.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles