Reteiblea

Un momento di sollievo e socializzazione presso l’Hospice di Modica

Un momento di sollievo e socializzazione presso l’Hospice di Modica
Dicembre 10
18:06 2014

L’U.O. Hospice del Distretto sanitario di Modica – Asp di Ragusa – ha organizzato, in occasione delle festività natalizie, presso i suoi locali, per venerdì, 12 dicembre alle ore 17,30, un momento di intrattenimento, che ha lo scopo di rendere più serena la permanenza dei degenti e dei loro familiari.

Verrà donata una collezione di opere pittoriche eseguite da un gruppo di artisti locali che qualificherà, a livello estetico ed ambientale, gli spazi della struttura, in tema con le cure palliative.
Saranno consegnati gli attestati al gruppo di volontari LILT (Lega italiana per la lotta ai tumori) che ha seguito un percorso formativo, propedeutico all’immissione all’Hospice di Modica, per svolgere l’attività di volontariato. Infatti, i volontari andranno ad affiancare, diventando loro stessi parte integrante, l’équipe multiprofessionale dell’Hospice.
La cerimonia sarà allietata, inoltre, dalla presenza di animatori e artisti di spettacolo.

L’Hospice dell’Asp di Ragusa è una struttura residenziale socio-sanitaria destinata ad accogliere pazienti affetti da malattie evolutive in fase avanzata che hanno necessità di cure volte al controllo dei sintomi, al miglioramento della qualità della vita, al sostegno psicologico e spirituale. Le cure sono prestate da un’équipe multidisciplinare composta da medici, infermieri, operatori socio-assistenziali specificamente preparati, coadiuvati da psicologo, assistente sociale e fisioterapista.
Il ricovero in Hospice, anche per brevi periodi con la finalità di offrire un sollievo, è indicato anche per far fronte a situazioni di difficile controllo di alcuni sintomi (prima di tutto il dolore, ma anche difficoltà respiratorie, disturbi gastroenterici, …) o per fornire cure adeguate a pazienti per i quali l’assistenza domiciliare non è possibile o non opportuna.
L’obiettivo principale del ricovero in Hospice non è la cura della malattia, ma il controllo dei sintomi che essa provoca, la riduzione della sofferenza in tutte le sue forme, il supporto al malato e alla sua famiglia. Le cure erogate in Hospice sono intense, continue, di alta professionalità e umanità e si fondano, oltre che su trattamenti farmacologici, sull’accudimento, l’ascolto, il sostegno ed il rispetto della persona.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles