Reteiblea

Basket m: Nova Virtus, bomba su bomba

Novembre 16
09:54 2014

nvrtalsorrFinalmente si muove la classifica Nova Virtus, dominatrice del New Team 2000 Crotone nonostante le assenze di Andrea Sorrentino (fuori per almeno un mese) e dell’unico pivot di ruolo Peppe Cascone. Il rischio di sconfitta c’è stato, anche abbastanza serio ma soltanto di sconfitta a tavolino, per un’emergenza che aveva bloccato il medico sociale dr. Gambuzza fino a due minuti dal via: per fortuna tutto si è risolto, sia pure in extremis, con 20 minuto di ritardo sull’orario di inizio. Contro un Crotone accreditato dell’impresa di Cefalù non si annunciava facile, anzi: ma la Nova Virtus è parsa subito caricatissima e vogliosa di dimostrare il diritto a una classifica ben diversa. Prima frazione del quintetto di coach Di Gregorio impressionante per numero di “bombe” (3 Ale Sorrentino, 2 Canzonieri, 1 Girgenti, Licitra e Ferlito) con straordinaria percentuale di 8 su 10 tentativi e chiusura sul 26-15; seconda frazione “scavasolco”, con la stessa, micidiale precisione dalla distanza (altre 4 bombe) e riposo lungo sul +22 (51-29). Al ritorno in campo, il tecnico di casa ruota a ripetizione la panchina, ricevendo eccellenti risposte anche dai più giovani (Cataldi, Scalone, Tumino): la Nova Virtus si porta fino al 64-36 a metà tempo, con la settima tripla di Ale Sorrentino, poi cala leggermente. Riesce comunque a contenere bene i tentativi di recupero dei calabresi, affidati soprattutto all’ottimo Fall che con 30 punti risulterà il miglior realizzatore dell’incontro, mantenendo un buon margine (67-51) al termine del terzo tempino. L’ultimo quarto inizia con gli jonici che insistono riportando il distacco appena oltre la doppia cifra, ma se le polveri di Sorrentino, Girgenti e Licitra sono ormai (comprensibilmente) “umide”, ci pensano Iabichella e Boiardi a spegnere le velleità, in effetti flebili, calabresi, preparando la quindicesima e ultima tripla di Stefano Cataldi per l’84-68 sul filo della sirena. Nell’allegria del dopo gara, capitan Sorrentino nella foto ricorda scherzosamente (però…) al pubblico che, almeno dopo una vittoria così netta e meritata, gli applausi-applausi potevano anche starci. Rotto il ghiaccio, si tenterà il bis nell’impegno di domenica prossima sul parquet del Minibasket Milazzo. Tabellino: Tumino, Iabichella 14, Girgenti 11, Ale Sorrentino 24, Licitra 13, Boiardi 9, Canzonieri 6, Ferlito 4, Cataldi 3, Scalone. Allenatore Di Gregorio.

About Author

Gianni Papa

Gianni Papa

Related Articles