Reteiblea

Pubblica illuminazione a San Giacomo, la proposta del consigliere Chiavola

Pubblica illuminazione a San Giacomo, la proposta del consigliere Chiavola
Ottobre 31
13:23 2014

Il consigliere comunale del movimento “Il Megafono”, Mario Chiavola, lancia una proposta all’Amministrazione comunale di Ragusa. “Considerato che la Giunta municipale – dice Chiavola – si sta adoperando per attuare una politica di risparmio attraverso l’utilizzo delle energie rinnovabili, visto che si sta attivando un’azione per cercare di modificare le lampade della pubblica illuminazione sostituendo quelle tradizionali con quelle a led, valutato, però, che il risparmio deve essere a trecentosessanta gradi in funzione del fatto che, da qualche tempo, in varie zone della città, si notano le luci della stessa pubblica illuminazione accese anche di giorno, il Comune valuti se ed in che modo è possibile attivare un percorso sostenibile che garantisca una graduale estensione della pubblica illuminazione nella frazione rurale di San Giacomo. Qui, infatti, ci sono molte aree dove la presenza di illuminazione pubblica è pressoché inesistente. Per cui sarebbe opportuno attivare adeguate modalità che favoriscano il recupero di questo gap. E’ ovvio che tale attivazione di impianti di pubblica illuminazione non dovrebbe comportare alcun esborso per le casse comunali ma si dovrebbe ricercare la strada della progettazione europea, utilizzando i bandi in uscita che meglio risponderebbero a questo profilo. Si rivolverebbe, insomma, una situazione abbastanza delicata per l’intero territorio di una frazione che, soprattutto d’estate, risulta essere molto popolata e che, durante la stagione invernale, ha bisogno di una attenzione supplementare anche e solo per quanto concerne gli aspetti legati all’utilizzo di maggiore luce pubblica”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles