Reteiblea

Modica celebra il centenario della Grande Guerra

Modica celebra il centenario della Grande Guerra
Ottobre 03
17:16 2014

Le celebrazioni per il centenario della prima guerra mondiale (28 luglio 1915-11 novembre 1918) sono stati oggetto di un incontro svoltosi stamani al Palacultura, convocato dall’assessore alla Cultura,Orazio Di Giacomo.

E’ stato costituito un gruppo di lavoro di cui fanno parte lo storico Giancarlo Poidomani, l’etnoantropologa, Grazia Dormiente, l’attore e regista Giorgio Sparacino, il maestro Sergio Carrubba, il direttore del Ctcm, Nino Scivoletto e la Po alla Cultura, dr.ssa Anita Portelli.
La programmazione delle iniziative e degli eventi per le quali il Governo,e per esso le Prefetture, intende ottenere la massima partecipazione di pubblico, sarà fatta dai singoli territori della provincia avendo a riferimento i siti e i monumenti commemorativi dei personaggi e dei momenti più significativi della Grande Guerra.
Il comune di Modica comincerà la serie delle iniziative martedì 4 novembre p.v. festa delle Forze Armate e dell’Unità Nazionale; giorno in cui ricorre nella data in cui nel 1918 venne posta fine alla Prima Guerra Mondiale con la firma dell’armistizio di Villa Giusti, che sanciva la vittoria dell’esercito italiano sull’impero austro-ungarico.
Al Teatro Garibaldi, martedì 4 novembre alle ore 9,30 si terrà un matinée per le ultime classi delle scuole superiori della città con un recital di Giorgio Sparacino attore e registra che si impegnerà nella lettura di testi delle tragedie greche, dei lirici greci e di altri autori italiani e siciliani. I ragazzi dalla platea citeranno i nomi dei 700 caduti modicani nella Grande Guerra.
La sera dello stesso giorno alle ore 20,00 il Teatro Utopia metterà in scena lo spettacolo dal titolo:” D’Ares i cruenti riti…. funesti ai mortali. Un recital sui testi dei grandi tragici greci, Quasimodo e altri autori.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles