Reteiblea

Casa protetta per anziani. Morando: “Servono risposte”

Casa protetta per anziani. Morando: “Servono risposte”
settembre 26
10:21 2014

Il futuro della casa protetta per anziani di via Psaumida ancora una volta oggetto in aula di un intervento da parte del consigliere del Movimento civico ibleo Gianluca Morando. Rivolgendosi al neoassessore ai Servizi sociali del Comune di Ragusa, Salvatore Martorana, Morando ha spiegato di avere già ricevuto, nel luglio scorso, una risposta scritta ad una interrogazione presentata mesi addietro in cui l’ex assessore al ramo, Gianflavio Brafa, chiariva che si sarebbe attivato per sollecitare gli uffici a risolvere tutta una serie di questioni burocratiche che, ancora oggi, impediscono la fruizione della struttura realizzata con fondi pubblici. “Spiegando a Martorana di non essere rimasto soddisfatto della risposta ricevuta a suo tempo da Brafa, perché, in pratica, si era trattato di una non risposta – afferma Morando – l’ho anche sollecitato a fare la sua parte. Considerato che il neoassessore si è insediato da pochissimi giorni, l’ho spronato a verificare come stanno le cose e ad imprimere una brusca accelerata all’iter per avere finalmente la possibilità di sfruttare al meglio questa importante opera i cui lavori sono stati ultimati da anni e che è finora costata qualcosa come 2,5 milioni di euro, in parte finanziati dall’assessorato regionale alla Famiglia. Dobbiamo evitare che trascorra ancora altro tempo. Per questo ho chiarito a Martorana che presenterò un altro atto ispettivo qualora tra qualche tempo, sulla delicata questione, non dovessero arrivare le dovute risposte”.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles