Reteiblea

Regolamento IUC. Piccitto dimentica le famiglie bisognose

Regolamento IUC. Piccitto dimentica le famiglie bisognose
Settembre 17
12:31 2014

Ad oltre un mese dall’approvazione del regolamento Iuc (Imu, Tari e Tasi) l’amministrazione comunale di Ragusa non ha ancora provveduto ad assumere atti consequenziali connessi all’approvazione del suddetto strumento normativo. I consiglieri comunali del Partito Democratico, Giorgio Massari e Mario D’Asta, pur contrastando il regolamento Iuc e votando contro la sua approvazione, hanno operato per introdurre emendamenti al testo del regolamento presentato dall’amministrazione, per renderlo meno vessatorio nei confronti delle famiglie e delle imprese ragusane. In modo specifico i consiglieri hanno fatto approvare due emendamenti alla tassa sui rifiuti: il primo prevede uno sgravio fiscale per tutte le famiglie ragusane che fanno registrare la presenza, all’interno del proprio nucleo familiare, di persone con disabilità; il secondo contempla lo stesso sgravio per le famiglie che hanno figli che per motivi di studio risiedono fuori sede e sono titolari di contratti di affitto regolarmente registrati.

I consiglieri del Pd hanno chiesto all’amministrazione, vista l’imminenza della scadenza della seconda rata della Tari, di dare informazione alle famiglie ragusane di tali opportunità e di predisporre la modulistica necessaria alla richiesta di riduzione della tassa, visto che la stessa sarà applicata su richiesta degli aventi diritto.

About Author

Redazione

Redazione

Related Articles