Reteiblea

L’Amministrazione pubblica deve rispettare i diritti dei disabili

L’Amministrazione pubblica deve rispettare i diritti dei disabili
Settembre 03
12:51 2014

L’organizzazione ConfLavoratori si è rivolta ai sindaci iblei, al prefetto, all’Ispettorato del lavoro e al manager dell’Asp 7, per sensibilizzarli su una tematica molto importante ovvero il rispetto della legge 68/99 ossia la normativa che riguarda la copertura delle quote dei posti riservati ai lavoratori disabili nella Pubblica Amministrazione. “Per queste finalità – scrive Giorgio Fede, segretario provinciale dell’organizzazione – chiediamo che nella nostra provincia ciascuno faccia la propria parte”.

L’ufficio provinciale del lavoro cui spetta il compito di monitorare e gestire le coperture presso gli Enti e le Aziende.
L’Ispettorato provinciale del lavoro cui spetta il compito di verificare la correttezza degli adempimenti previsti dalla legge.
Le Amministrazioni Pubbliche ed in particolare i Comuni, le loro partecipate e procrastinare a quanto la legge impone in tema di corrette procedure di computo dei dipendenti ai fini della copertura delle quote riservate ai disabili e conseguente attivazione delle procedure di assunzione dei lavoratori disabili.

“Confidiamo – prosegue – che Sua Eccellenza il prefetto di Ragusa voglia assumere ogni possibile iniziativa di coordinamento tra gli Enti coinvolti affinché vengano garantiti i diritti dei lavoratori disabili”.

About Author

Rosario Distefano

Rosario Distefano

Related Articles